Menu

Redditi, tre città venete superano i livelli pre-crisi. Il Nordest traina il recupero

Pubblicato il 27 agosto 2018 in Belluno, Fisco e consumi, Veneto, Venezia, Verona

Belluno  

Belluno, Verona e Venezia, tre città venete superano i redditi pre-crisi, e allargando lo sguardo al Nordest ne troviamo altre due: Trieste e Pordenone. Sono Veneto e Friuli Venezia Giulia a trainare la ripresa dei redditi nelle città capoluogo italiane, stando a una ricerca del Sole 24 Ore che mette a confronto il reddito medio complessivo dichiarato nei comuni nel 2017 (anno di imposta 2016) rispetto al 2008, al netto dell’inflazione. Quelli veneti sono dati in controtendenza, perché su 108 città in tutta Italia soltanto 17 segnano un recupero.

Eccole, le città che hanno superato la crisi almeno in fatto di reddito medio: Belluno, Cremona, Cuneo, Fermo, Ferrara, La Spezia, L’Aquila, Lucca, Modena, Pordenone, Ravenna, Reggio Emilia, Savona, Torino, Trieste, Venezia, Verona. In alcuni casi l’incremento è davvero lieve, come nel caso di Venezia (+0,12%). Più sensibile la ripresa a Belluno, la migliore delle città venete con il +2,06%. Verona segna un incremento del reddito medio dell’1,13%.

A Trieste, rimanendo a Nordest, va invece il primato nazionale dell’incremento, al +2,15%. Dato inferiore solo a quello de L’Aquila, che vede un +5,64% da leggere con cautela perché necessariamente influenzato dalle vicende del terremoto che ha colpito la città nel 2009. Bene anche Pordenone, che segna un +0,70% dei redditi medi dichiarati. Insomma, per un pezzo di Nordest la crisi sembra davvero alle spalle.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211