Menu

Dazi di Trump sull’acciaio, Bentivogli a Marghera al convegno Fim Cisl

Pubblicato il 16 luglio 2018 in Lavoro, Pmi e Imprese, Venezia

acciaio  

La Fim Cisl di Venezia organizza il convegno “Mondo aperto o mondo chiuso? I dazi su acciaio e alluminio e l’industria metalmeccanica” che si terrà martedì 17 luglio 2018 dalle 9 alle 13.30 alla Cittadella dell’edilizia via Banchina Azoto 15. Al centro del dibattito ci sono le conseguenze per l’industria metalmeccanica veneta, e in particolare per il settore automotive, delle barriere commerciali innalzate dal governo Usa del presidente Donald Trump sull’acciaio e l’alluminio. Protagonisti dell’incontro sono il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli, Luis Colungo, segretario generale aggiunto IndustriAll European, Gianni Alioti, dipartimento internazionale Fim, Gottfried Bernrath, direttore Slim Fusina Rolling e Pier Paolo Baretta, presidente dell’Associazione Res.

I dazi minacciati da Trump su acciaio e alluminio preoccupano la Fim Cisl, il sindacato dei metalmeccanici della Cisl. Sono molte le aziende venete o con stabilimenti nella nostra regione che rischiano di essere coinvolte. Tra queste ci sono la Slim Fusina Rolling, che produce alluminio, l’Ilva, che produce acciaio e che conta un centinaio di dipendenti a Marghera più un’altra quarantina nella sede di Legnaro, fino alle Acciaierie Beltrame e Valbruna di Vicenza.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211