Menu

Gruppo Burgo, alla Cartiera Mosaico torna il premio di risultato

Pubblicato il 10 luglio 2018 in Lavoro, Treviso

 

Dopo sei anni torna alla Cartiera Mosaico del gruppo Burgo la contrattazione di secondo livello, e porta un premio di risultato per i 203 dipendenti. Lo stabilimento di Mignagola di Carbonera, in provincia di Treviso, si producono carte speciali. A inizio luglio sindacati e dirigenza hanno siglato un nuovo accordo che reintroduce il premio di risultato e una maggiore partecipazione dei lavoratori con caratteristiche che i sindacati definiscono innovative.

«Grazie a un confronto positivo tra le organizzazioni sindacali, le Rsu e i vertici aziendali – spiegano Nicola Atalmi, segretario generale Slc Cgil, Giuseppe Vallotto, segretario generale Fistel Cisl, e Renzo Peverelli, della segreteria Uilcom Uil – si è istituito un sistema premiale basato sull’andamento produttivo complessivo dello stabilimento trevigiano, sulla riduzione degli scarti e sul mantenimento di un basso livello di assenteismo. Con la possibilità di accedere alla tassazione agevolata prevista dalla legge di stabilità, si può arrivare alla cifra di mille euro e a ottenere ulteriori agevolazioni per chi volesse destinare il premio alla previdenza integrativa».

Al sistema di valutazione, aggiungono i sindacati, verrà affiancato un meccanismo partecipativo basato su un team di miglioramento continuo composti da operai e impiegati.



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211