Menu

Bassano del Grappa, bando per negozi e artigianato in centro storico

Pubblicato il 18 luglio 2018 in Commercio, Opportunità, Vicenza

 

Un bando per rivitalizzare il centro storico di Bassano del Grappa incentivando i negozi e le botteghe artigianali che scelgono di trasferirsi nella parte vecchia della città, o che già vi hanno sede. L’opportunità è offerta dal “Bando Impresa” lanciato dal comune della città sul Brenta, e in scadenza il 28 settembre 2018. A disposizione ci sono 20 mila euro, suddivisi in quattro linee contributive per un importo massimo a fondo perduto di 5 mila euro ad attività. La novità di quest’anno è che il bando non si rivolge solo le attività artigianali o commerciali che nascono, ma anche alle aziende già attive e che decidono di trasferirsi in centro storico, e a quelle che intervengono con lavori di ristrutturazione e abbellimento dell’immobile.

Per Confartigianato si tratta di «un’iniziativa che va a sostenere e migliorare la qualità delle attività economiche presenti nel centro storico di Bassano in un’ottica di valorizzazione delle produzioni locali, occupazione, attrattività e fruibilità della città per i visitatori che la scelgono come meta, evitando situazioni di degrado che colpiscono altri centri storici». A parlare è Sandro Venzo, presidente del ,andamento di Bassano del Grappa di Confartigianato Vicenza.

Bando Bassano del Grappa, le spese ammesse

Le spese ammesse comprendono adeguamento funzionale dell’immobile, acquisto impianti e attrezzature coerenti con il progetto d’impresa, interventi rivolti a incrementare il livello di sicurezza, l’accessibilità all’attività o il potenziamento di sistemi di qualità ambientale, assistenza e consulenza connessi alle spese dei punti precedenti. In base a un sistema a punti verrà dato risalto a chi usufruirà di interventi per risparmio energetico, al grado di innovazione e creatività dell’attività e agli imprenditori under 35. Inizio attività e interventi di riqualificazione non devono comunque essere antecedenti al 16 novembre 2017.

«Alla sua terza edizione, il bando negli anni precedenti ha avuto un andamento altalenante, per questo il tavolo di lavoro che coordina questo ‘strumento’ ha deciso di allargarne il raggio di azione – afferma Venzo –. Con questa iniziativa cerchiamo di favorire quindi chi ha voglia di investire e di fare impresa da zero, tanto chi vuole apportare un miglioramento alla propria realtà magari cercano nuovi obiettivi e possibilità di crescita».

Foto: il centro di Bassano del Grappa, Di /\/\π – Opera propria, Pubblico dominio, via Wikipedia

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211