Menu

Banco Bpm «piazza» un covered bond di 500 milioni di euro

Pubblicato il 19 luglio 2018 in Credito, Soldi, Veneto

Banco Popolare e Bpm Banco Bpm  

Banco Bpm ha collocato con successo agli investitori istituzionali un covered bond per un ammontare di 500 milioni di euro con scadenza di 5 anni e 2 mesi, nell’ambito del proprio programma di Obbligazioni Bancarie Garantite (Bpm Covered Bond 2) da euro 10 miliardi. I vertici dell’istituto, nato dalla fusione tra il veronese Banco Popolare e la Banca Popolare di Milano, hanno sempre affermato di non voler spostare il baricentro in Lombardia. Tale emissione pubblica di covered bond ha un rendimento pari al tasso mid-swap di riferimento + 95 punti base, una cedola a tasso fisso pari all’1,125% e scadenza il 25 settembre 2023.

A conferma dell’elevato interesse nei confronti del Gruppo da parte di investitori Italiani ed esteri, in un contesto di mercato selettivo, l’emissione ha raccolto ordini per oltre 600 milioni di euro allocati con la seguente ripartizione geografica: Italia (43%), Germania-Austria(21%), Regno Unito (14%), Paesi Nordici (11%), Iberia (7%), e altri (4%). Il collocamento dell’emissione è stato curato da Banca Akros, Barclays, Landesbank BadenWurttemberg, Natixis, Santander, UniCredit.

A febbraio Bpm aveva aperto un finanziamento i finanziamento pluriennale per un massimo di 100 milioni di euro col gruppo Carraro.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211