Menu

Lido di Venezia, due resort di lusso nell’ex Ospedale al mare

Pubblicato il 19 giugno 2018 in Turismo, Venezia

 

Da luogo di degenza a meta di vacanza. C’è un doppio resort di lusso da oltre 500 stanze nel futuro dell’ex Ospedale al mare del Lido di Venezia, che appartiene al Fondo Investimenti per la Valorizzazione (Fiv) gestito dalla società Cassa depositi e prestiti (Cdp) Investimenti Sgr: Cdp, Club Med e Hotelturist (col marchio Th Resorts, partecipato al 45,9% da Cdp Equity) hanno sottoscritto un accordo preliminare per trasformare il complesso dismesso in due strutture alberghiere. L’investimento di Cdp Equity e Cdp Investimenti ammonta a oltre 110 milioni di euro. Una volta realizzati, i due resort verranno dati in locazione a lungo termine ai due operatori turistici: quello di Club Med avrà 350 camere da 5 stelle che resteranno aperte per nove mesi su 12, quello di Th Resorts avrà 180 camere e sarà un 4 stelle superior (target famiglie per entrambi).

Previsti 1.400 posti di lavoro

Inaugurato nel 1933 e abbandonato nel 2006, l’Ospedale al mare del Lido (specializzato nella cura delle malattie acute a base di elioterapia) ha raggiunto il massimo splendore tra gli anni Cinquanta e Sessanta, quando ospitava più di mille posti letto e più di mille operatori. L’impatto del progetto parla di 400 addetti diretti e mille posti di lavoro nell’indotto: l’intesa con Club Med e Th Resorts «rappresenta una azione concreta nel nostro supporto all’industria turistica, promuovendo la separazione tra la proprietà immobiliare dei villaggi dalla gestione alberghiera e la valorizzazione di immobili dismessi – commenta Fabio Gallia, ad di Cdp – Si tratta di una grande occasione per il rilancio del Lido a Venezia, dove stiamo intervenendo come Gruppo oltre che con l’housing sociale anche sotto l’aspetto infrastrutturale con importanti investimenti nella rete in fibra ottica, tramite la partecipata Open Fiber».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211