Menu

Export in Russia, a Padova un convegno nel mezzo della crisi Trump-Putin

Pubblicato il 12 aprile 2018 in Commercio, Opportunità, Padova

 

Mentre la tensione raggiunge l’apice fra Donald Trump e Vladimir Putin sul terreno dell’ennesima crisi nella guerra in Siria, a Padova un convegno si occupa di relazioni economiche tra Italia e Russia. Relazioni su cui pesano quattro anni di sanzioni che hanno frenato l’export, pesando in misura non irrilevante sugli affari delle imprese venete. Anche se dopo il crollo registrato nel 2015 (-40,6% Padova, -30,9% il Veneto), il 2017 ha visto tornare il sereno nelle relazioni commerciali (+11,1% per Padova e +12,8% per il Veneto). Ma rispetto ai volumi scambiati nel 2013 non si viaggia ancora a pieni giri (-43,9% e -27,6% rispettivamente).

Di questi temi si parla giovedì 12 aprile alle 17.00 al convegno “Il mercato russo: cooperazione economica e prospettive di crescita” organizzato da Confindustria Padova nell’ambito della seconda edizione di “Imago Russia. Festival della cultura russa a Padova”. Appuntamento nella sede di Confindustria Padova (via E. P. Masini, 2 – zona Stanga).

I lavori saranno aperti da Ernesto Ferlenghi presidente di Confindustria Russia, che parlerà in collegamento Skype, e da Alessandro Nardo, responsabile Area Internazionalizzazione di Confindustria Padova. Seguiranno gli interventi di Leonora Barbiani, segretario generale della Camera di Commercio Italo-Russa (CCIR), Roberto Corciulo, presidente e senior Consultant IC&Partners, Alessandro Morelli, responsabile Business development & operations Finest Spa, Suzanne Sutton, consulente culturale e titolare U4C Worldwide, Edoardo Esercizio, membro Advisory board di Mikro Kapital.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211