Menu

Venezia-Genova in treno senza cambi: al via il nuovo Frecciarossa

Pubblicato il 16 marzo 2018 in Infrastrutture, Padova, Venezia, Verona, Vicenza

Genova  

Dall’Adriatico al Tirreno senza cambi e ad alta velocità. È partito ieri 15 marzo il primo treno Frecciarossa Venezia-Genova che collega i capoluoghi veneto e ligure in poco meno di quattro ore: 3 ore e 53 minuti per l’esattezza. Il percorso passa per Milano e prevede fermate intermedie anche a Brescia, Verona, Vicenza e Padova. Ad oggi è previsto un solo treno al giorno: la mattina parte dalla stazione di Genova Brignole alle 6.58 e da Genova Piazza Principe alle 7.05 con arrivo a Milano Rogoredo alle 8.24, a Milano Centrale alle 8.35, a Venezia Santa Lucia alle 11.10. Al ritorno, il convoglio parte da Venezia Santa Lucia alle 15.50, ferma a Milano Centrale alle 18.25, a Milano Rogoredo alle 18.37, con arrivo a Genova Piazza Principe alle 19.55 e a Genova Brignole alle 20.03.

La novità è che per la prima volta Veneto e Liguria sono connesse da una linea che non prevede cambi di treno in stazioni intermedie (solitamente Milano). Dal 6 marzo, giorno in cui Trenitalia ha aperto le prevendite, sono stati venduti quasi duemila biglietti su questa nuova tratta, e il ticket più richiesto è quello che unisce Genova e Venezia.

Il nuovo servizio è stato inaugurato da un viaggio Genova-Venezia a bordo del quale sono saliti il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, l’assessore ai trasporti della Regione Veneto Elisa De Berti e l’ad e dg di Trenitalia Orazio Iacono. A Milano il Frecciarossa è stato accolto dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e dall’ad e dg di Ferrovie dello Stato Renato Mazzoncini.

 



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211