Menu

Aeroporto Catullo, crescono i passeggeri: record di russi

Pubblicato il 9 febbraio 2018 in Verona

Aeroporto Catullo di Verona  

Continua nell’anno in corso il trend di crescita dell’aeroporto Valerio Catullo di Verona, che nel mese di gennaio ha movimentato oltre 192.000 passeggeri, con un incremento del 7,7% rispetto a gennaio 2017. Il traffico domestico, in particolare, è cresciuto del 18,6%, grazie ad un più elevato coefficiente di riempimento degli aeromobili (+9 punti rispetto a gennaio 2017). Roma si è confermata la prima destinazione nazionale, seguita da Catania e Palermo.

Aeroporto Catullo, record di russi

Il segmento leisure ha registrato un incremento del 16% nel primo mese del 2018. Il primo mercato è rappresentato dalla Russia, con oltre 10.000 passeggeri incoming (+52% rispetto a gennaio 2017), che hanno volato su Verona principalmente per raggiungere le località sciistiche del territorio. Per quanto riguarda il traffico outgoing, a gennaio è proseguita la forte ripresa dei flussi per le destinazioni del Mar Rosso (Sharm El Sheikh e Marsa Alam) e per il Kenya, mercati cresciuti rispettivamente del 56% e del 162%.



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211