Menu

Le sfide della resposabilità sociale d’impresa in un workshop a Padova

Pubblicato il 15 gennaio 2018 in Opportunità, Padova, Pmi e Imprese

responsabilità sociale impresa  

Cinque milioni di euro e 13 soggetti in campo per promuovere la responsabilità sociale d’impresa e per misurarne l’impatto sulla competitività. Sono i numeri del progetto biennale “Responsabilmente – Promuovere l’innovazione sociale e trasmettere l’etica” che la Regione Veneto ha finanziato nell’ambito di un pacchetto di 15 milioni del programma Fse 2014-2020 dedicato proprio all’impresa responsabile. Nel quale Ascom Padova promuove una ricerca universitaria sugli impatti delle buone pratiche in azienda. Se ne parla in un workshop il 18 gennaio alla Fiera di Padova.

Ricerca con UniPd e Ca’ Foscari

In questo contesto, Ascom Padova ha finanziato alcune borse di ricerca per due progetti, uno condotto dall’Università degli studi di Padova e l’altro da Ca’ Foscari: attraverso interviste a 450 imprese, sarà disegnata una mappa dei nuovi modelli di business prodotti dalla crescente attenzione alla responsabilità sociale d’impresa. Con una tesi di fondo molto chiara: quando le politiche responsabili impattano sul modello di business, queste azioni tornano sul territorio come valore che si distribuisce e si moltiplica, ma anche come leva per la crescita dell’impresa stessa. I gruppi di ricerca sono al lavoro e i risultati saranno presentati a fine anno.

«L’obiettivo di questa doppia ricerca è portare in evidenza le connessioni virtuose fra responsabilità sociale d’impresa e competitività – spiega Marco Italiano, responsabile formazione di Ascom Padova –. Trasparenza e tutela del cliente, legalità, pari opportunità in azienda, misure di conciliazione vita-lavoro, welfare aziendale, scelte eco-sostenibili sono percorsi che danno un doppio vantaggio. Da un lato differenziano l’offerta rispetto ai competitor e alzano il livello della qualità, dall’altro creano un ambiente di lavoro più sereno e produttivo, i cui vantaggi si estendono a tutta la comunità».

Campostrini e Brugnoli, dialogo alla Fiera di Padova

Nel corso dell’appuntamento “Competizione, profitto, etica e responsabilità: le sfide per l’ecosistema imprenditoriale Veneto”, in programma giovedì 18 gennaio a partire dalle 15.30 nel padiglione 14 della Fiera di Padova, Stefano Campostrini e Alberto Brugnoli di Ca’ Foscari racconteranno in che modo la responsabilità sociale d’impresa può diventare un driver, un fattore di crescita per il sistema delle aziende del Nordest e illustreranno alcune concrete opportunità offerte alle imprese nel contesto del progetto “Responsabilmente”.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211