Menu

Padova, cento imprenditori e dirigenti a lezione di Industry 4.0

Pubblicato il 26 gennaio 2018 in Economie, Pmi e Imprese

professione impresa  

Cinquanta imprenditori e altrettanti direttori generali di imprese medio grandi con sede tra Padova, Venezia e Treviso hanno partecipato il 25 gennaio all’incontro organizzato da Professione Impresa nella sede padovana di Gruppo Icat in corso Stati Uniti dal titolo “Industria 4.0 per le imprese del NordEst“. Il seminario ha visto la partecipazione dell’assessore regionale Roberto Marcato che ha illustrato le recenti attività della Regione Veneto sul piano dello Sviluppo economico.

Segnali di cambiamento

«È operativo il primo piano industriale della Regione Veneto – ha spiegato Marcato nel suo intervento – voluto per dare un segnale di un cambiamento di visione sull’impresa e sono assolutamente convinto che la fusione positiva tra istituzione pubblica, quindi Regione e Governo, università e mondo delle imprese sia l’unica via possibile per dare al nostro tessuto produttivo le risposte che meritano nei tempi utili a realtà che devono correre sempre più velocemente. Tra queste risposte ve ne cito solo due che sono in procinto di vedere i primi passi: la nascita del Competence center in Fiera a Padova, soluzione su cui tutti gli attori paiono essere concordi, e la candidatura di Porto Marghera come sede a livello nazionale di un polo per la ricerca sulla fusione nucleare: un progetto che, se raggiunto, riverserebbe un indotto in Veneto di 2 miliardi di euro».

Professione impresa

Raffaele Zanon, Presidente di Professione Impresa, ha introdotto i relatori assieme al presidente di Gruppo Icat Claudio Capovilla. Sono poi intervenuti Lucilla Lanciotti CEO di Nova Fund Spa, azienda fondatrice della rete Link Innovation, leader in Italia nei processi di innovazione delle organizzazioni aziendali ed esperta anche in strumenti di finanziamento del programma Industry 4.0; Mauro Tomasi, Area Manager Noovle Srl, azienda che guida le imprese venete alla frontiera dell’internet of things e dell’e-commerce; Gianluigi Marchetti, account manager di Google  e Claudio Umana Direttore IT del Gruppo Fracarro, testimonial dell’efficienza dell’innovazione e dei benefici della digitalizzazione .
«Si tratta del primo seminario dell’anno – spiega Raffaele Zanon, già  Presidente di Veneto Innovazione – di una serie di incontri  organizzati in Veneto diffondere la cultura dell’impresa innovativa. Nella nostra Regione occorre fare squadra tra pubblico e privato per condividere le buone pratiche: Professione Impresa fa questo, mette in comunicazione mondi che necessariamente devono parlarsi ed interagire se si vuole aumentare la competitività del nostro tessuto produttivo».



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211