Menu

Due aziende trevigiane al Ces 2018 di Las Vegas

Pubblicato il 8 gennaio 2018 in Innovazione, Pmi e Imprese, Treviso

ces 2018  

È un piccolo speaker Bluetooth di gomma per ascoltare la musica da computer o smartphone senza bisogno di cavi, ma si distingue dagli altri: ha la forma di Darth Vader. Per celebrare l’uscita al cinema dell’ultimo capitolo di Star Wars, l’azienda trevigiana Tribe ha pensato di omaggiare il cattivo della saga, e di presentarlo al Consumer Electronic Show di Las Vegas Ces 2018, in programma dal 9 al 12 gennaio 2018, a cui parteciperà per la sesta volta. Lo studio e lo sviluppo grafico del piccolo Darth Vader sono stati affidati a un designer italianoTribe è il brand con cui Maikii, leader nella produzione e distribuzione di chiavi USB e accessori legati al mondo dell’elettronica di consumo, realizza e distribuisce a livello globale cuffie, auricolari, power bank, car charger, cavetti USB e cover per smartphone sfruttando le licenze Disney, Marvel, Minions, Il Trono di Spade, DC Comics, Pixar, I Puffi, Hello Kitty, Frozen, Vespa. «Il 2018 rappresenta per Tribe un anno molto importante perché l’azienda compie 10 anni e inizieremo i nostri festeggiamenti in occasione della fiera più importante ed esclusiva del settore» dichiara Matteo Fabbrini, Founder & CEO Maikii e alumnus 2017 di Ca’ Foscari.

Anche Lumi Industries sarà al Ces 2018

Fra le 44 startup italiane presenti al Ces 2018 di Las Vegas quest’anno per la prima volta ci sarà una vera e propria missione promossa da Tilt, Teorema Incubation Lab Trieste, con il patrocinio del ministero dello Sviluppo economico e il sostegno di associazioni e imprese come l’Apsti (Associazione dei Parchi Scientifici e Tecnologici Italiani), UniCredit StartLab, Italia Startup, e-Novia e Industrio. Parteciperanno inoltre migliaia di aziende, giornalisti e appassionati di elettronica e innovazione. Anche Lumi Industries è tra le startup venete selezionate per partecipare alla missione italiana. Nata ufficialmente nel 2014 con il supporto di H-Farm e attiva nel campo della stampa 3D stereolitografica, Lumi Industries aveva in precedenza sviluppato la prima stampante a resina al mondo portatile e pieghevole, cui è seguito nel 2014 un nuovo prodotto adottato poi da professionisti del settore orafo, accessorio moda, miniature. Attualmente proprio al settore dei professionisti l’azienda si rivolge con stampanti portatili e a basso costo.

Rebecca Travaglini

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211