Menu

Banche venete, incontro consumatori-Baretta sul fondo per i risparmiatori

Pubblicato il 18 gennaio 2018 in Credito, Fisco e consumi, Treviso, Vicenza

BpVi  

Sul fondo a sostegno dei risparmiatori colpiti dal crac delle due ex banche popolari in liquidazione Veneto Banca e Banca Popolare di Vicenza, le associazioni dei consumatori hanno incontrato il 17 gennaio il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta. Incontro che l’Unione nazionale consumatori Veneto definise «positivo».

«Abbiamo proposto che sia gli azionisti che gli obbligazionisti abbiano, tutti, un indennizzo equo e proporzionale – afferma Antonio Tognoni dell’Unione consumatori –, anche se in percentuale differente a seconda del capitale investito e dello stato sociale, secondo una graduatoria che tenga conto del reddito e del patrimonio del risparmiatore».

«Abbiamo poi chiesto di predisporre il decreto – conclude Tognoni –, in modo che all’inizio della prossima legislatura possa essere immediatamente esecutivo. Il sottosegretario si è detto soddisfatto dell’incontro e ha dato la massima disponibilità per verificare sul piano tecnico il possibile accoglimento delle nostre richieste».



Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211