Menu

Autostrade, ecco tutti i rincari in Veneto dal 1 gennaio 2018

Pubblicato il 3 gennaio 2018 in Belluno, Fisco e consumi, Infrastrutture, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza

casello autostradale  

Le tariffe delle autostrade venete sono aumentate dal 1 gennaio 2018, con rincari che interessano in misura diversa tutte le tratte in regione. Ecco nel dettaglio i rincari per ogni percorso.

Brescia-Padova. L’autostrada A4 nella tratta Brescia-Padova gestita da A4 Holding ha aumentato le tariffe del +2,08% a partire dal 1 gennaio 2018.

Autovie Venete. La società Autovie venete, che ha in concessione la tratta di autostrada A4 che collega il Veneto orientale con Trieste, ha incrementato le tariffe del +1,88%.

Autobrennero. Sulla A22 del Brennero, in concessione alla Autostrada del Brennero Spa, il ritocco dei prezzi incide per il +1,67% dal 1 gennaio 2018.

Passante di Mestre. Cav, la società che ha in gestione il Passante di Mestre, ha incrementato del +0,32% le tariffe di attraversamento dell’autostrada che circonda Venezia e la sua area metropolitana.

Bologna-Padova e Belluno-Venezia. Infine Autostrade per l’Italia Spa, controllata dalla famiglia (veneta) Benetton attraverso Atlantia, ha aumentato del +1,51% le tariffe della rete autostradale che gestisce per conto dello Stato. Rete in cui sono comprese le autostrade A13 Bologna-Padova e la A27 Belluno-Venezia.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211