Menu

Affi, nuova viabilità al casello A22: traffico più snello per il Garda

Pubblicato il 18 dicembre 2017 in Infrastrutture, Verona

A22 casello Affi  

Una “porta” rinnovata per il Lago di Garda e il monte Baldo: il casello autostradale di Affi sull’A22 del Brennero è stato rinnovato e, dopo otto mesi di lavori, inaugurato oggi 18 dicembre 2017. L’obiettivo della società Autobrennero è di snellire il traffico in un punto in cui, nel solo 2016, sono transitati 9 milioni di veicoli.

Al taglio del nastro ha preso parte Walter Pardatscher, amministratore delegato di Autostrada del Brennero: «La collaborazione con i territori attraversati è una priorità per Autobrennero – ha affermato –. Affi, com’è noto, è la principale via d’accesso al Lago di Garda e al Monte Baldo ed ora possiede un’infrastruttura adeguata al volume di traffico registrato nell’area». Per Carlo Costa, direttore tecnico generale di Autostrada del Brennero, «le fasi dei lavori, durati meno di 8 mesi, sono state programmate per ridurre al minimo i disagi alla circolazione, assicurando la percorribilità delle strade per tutta la durata degli interventi».

Rotatoria e bretellina

La rotatoria posta all’entrata del casello di Affi è stata ampliata da una a due corsie di marcia, ciascuna di 4 metri, migliorando la viabilità e razionalizzando gli accessi alle aree limitrofe. È stata inoltre realizzata un’ulteriore corsia interna, zebrata, di 3,5 metri. Allargata anche la bretellina che la collega con la rotatoria posta all’intersezione con la S.R. 450, passata da una a due corsie di 3,25 metri ciascuna, dotata di nuove barriere di sicurezza e di sistemi per la raccolta e lo scarico delle acque.

Oltre 100 nuovi posti auto

A nord della rotatoria, su un terreno di proprietà di Autostrada del Brennero è stato realizzato un nuovo parcheggio per le auto dotato di 106 stalli e di un passaggio pedonale provvisto di un impianto di illuminazione “safety cross” per la rilevazione e la segnalazione della presenza di pedoni.

È stato anche ampliato il parcheggio già esistente: aggiunti altri 40 posti auto nel parcheggio di A22 in corrispondenza della bretellina che conduce alla S.R. 450. Questi posti auto vanno ad aggiungersi ai 49 già presenti e alcuni di questi dotati di colonnine per la ricarica rapida dei veicoli elettrici e ibridi.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211