Menu

Veneto Banca, Codacons: «Risarcimenti, adesioni entro il 18 novembre»

Pubblicato il 6 novembre 2017 in Credito

Veneto Banca  

In vista dell’udienza preliminare del prossimo 24 novembre sul procedimento relativo a Veneto Banca, il Codacons lancia una azione risarcitoria riservata ai risparmiatori dell’istituto di credito danneggiati. «Tutti gli azionisti di Veneto Banca possono costituirsi in giudizio per recuperare i propri soldi e ottenere il risarcimento del danno causato dalla perdita di valore dei propri titoli, oltre al risarcimento del danno morale per 10.000 euro» spiega il Codacons.

Veneto Banca, udienza il 24 novembre

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio di 11 tra gli ex vertici dell’istituto bancario, che dallo scorso 25 giugno è in liquidazione coatta amministrativa per decreto governativo. I reato contestati sono ostacolo all’esercizio delle funzioni dell’autorità pubbliche di vigilanza, in relazione alle presunte irregolarità di gestione compiute in varie operazioni avvenute tra gli anni 2010-2014 ed aggiotaggio. La mala gestione dei vertici di Veneto Banca, secondo gli inquirenti, ha comportato un’alterazione del prezzo delle azioni della banca, tale da incidere in modo significativo sull’affidamento che il pubblico riponeva nella stabilità patrimoniale, provocando danni economici a migliaia di piccoli risparmiatori. Nell’udienza preliminare del 24 novembre 2017 tutti gli azionisti che avevano investito i propri risparmi nella banca potranno costituirsi parte civile per chiedere il risarcimento del danno subito a causa della perdita di valore del proprio pacchetto azionario.

I termini per aderire

Il Codacons invita tutti i risparmiatori di Veneto Banca danneggiati ad aderire all’azione risarcitoria entro e non oltre il 18 novembre, scaricando la modulistica pubblicata sul sito dell’associazione alla pagina https://codacons.it/procedimento-penale-veneto-banca/

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211