Menu

Fusione Luxottica-Essilor, ok dall’antitrust del Canada

Pubblicato il 28 novembre 2017 in Belluno, Pmi e Imprese

Luxottica  

Manca ancora il via libera dell’Unione Europea, ma intanto è l’antitrust canadese ad approvare la fusione fra i colossi dell’occhialeria Essilor e Luxottica. Le due aziende annunciano il via libera da parte del Competition Bureau del Canada, una delle cinque giurisdizioni la cui approvazione è condizione sospensiva per il closing dell’operazione.

«La transazione è stata finora approvata in altri dieci paesi – spiegano Luxottica e Essilor –, ovvero Australia, Colombia, Corea del Sud, Giappone, India, Marocco, Nuova Zelanda, Sud Africa, Russia e Taiwan».

Leggi anche: Fusione Luxottica-Essilor, la Commissione Ue apre un’indagine | Luxottica, fusione con Essilor: nasce un colosso da 50 miliardi

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211