Menu

Capannone sotto sequestro a Dueville, lavoratori della coop a rischio

Pubblicato il 10 novembre 2017 in Lavoro, Vicenza

consorzio caseifici protesta  

Il capannone finisce sotto sequestro e i lavoratori vengono fatti uscire, rimanendo senza notizie sul loro futuro lavorativo. È accaduto in via Marosticana a Povolaro, frazione di Dueville in provincia di Vicenza, dove si trova uno degli 81 stabili della società Confezionamento Formaggi Spa in liquidazione, sottoposto la mattina del 9 novembre 2017 a sequestro in seguito a una sentenza di fallimento depositata il 21 agosto.

La denuncia è del sindacato Adl Cobas: «Tredici soci lavoratori della Cooperativa Verona 83, che lavorano in appalto per il Consorzio dei caseifici dell’altopiano di Asiago, sono a rischio – dice Teo Molin Fop del sindacato –. Ieri mattina senza preavviso sono stati messi i sigilli al capannone in seguito al fallimento della società proprietaria dell’immobile. In questa storia di fallimenti e crisi societarie a pagare come sempre sono i lavoratori. Vogliamo subito risposte sul loro futuro e che vengano attivate tutte le procedure di tutele del reddito, per questo abbiamo chiesto un tavolo urgente in Prefettura».

Adl Cobas denuncia la «totale mancanza di informazioni e il silenzio da parte di Confezionamento Formaggi Spa» chiede «la convocazione di un tavolo in Prefettura che coinvolga tutte le parti interessate sia per acquisire le informazioni necessarie sia per individuare le forme di tutele del posto del lavoro e del reddito per tutti i lavoratori della Cooperativa Verona 83».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211