Menu

Social, la classifica degli hotel termali (ma su Instagram si arranca)

Pubblicato il 19 ottobre 2017 in Padova

 

Ben posizionati su facebook, con una buona reputazione su Tripadvisor, ma inesistenti o quasi, salvo rarissime eccezioni, su Instagram. E’ l’analisi del posizionamento social effettuata da Omniaweb, società con sede in provincia di Padova, leader a livello nazionale nel campo della gestione della reputazione aziendale sul web.

«Instagram in questo momento è importante quanto lo era Tripadvisor sei anni fa e Facebook nel 2014 – spiega Victor Vassallo, amministratore delegato di Omniaweb, azienda che segue professionalmente molte  strutture alberghiere in tutta Italia – ma questa importanza on appare ancora sfruttata a pieno come veicolo di marketing in particolare dagli alberghi termali. Un vero peccato perché solo in italia Instagram vanta un bacino di oltre quindici milioni di persone, quando erano meno di 9 milioni appena dodici mesi fa. Una platea enorme e parecchio attiva».

I dati, oltre la quantità di account aperti negli ultimi dodici mesi, danno anche una progressiva “maturazione” dell’utente medio Instagram, mondo social delle foto e mini filmati condivisi, che se fino a dodici mesi aveva una prevalenza di fruitori giovanissimi, se non minorenni, e che ora vede affacciarsi a questo facebook delle immagini anche il segmento più adulto. Primo sia nella classifica degli hotel più seguiti sia su facebook che su Instagram è l’Hotel Terme Preistoriche che su Facebook conta 89.264 fan con quasi tremila recensioni, mentre su Instagram gli appassionati delle foto messe online direttamente dalla titolare Angela Stoppato, che deve “tenere a bada” 6.545 follower parecchio esigenti.

«Abbiamo fatto la scelta di interloquire sempre più spesso direttamente con i visitatori che decidono di lasciarci commenti e foto del loro soggiorno – spiega Angela Stoppato – perché presidiare senza filtri questa dimensione ci permette di essere più accurati e quindi anche più credibili nelle risposte e questo spegne, spesso sul nascere, eventuali polemiche, mentre al contempo genera sempre un aumento della soddisfazione nella maggioranza dei clienti che usano i social per elogiarci. Instagram è uno strumento eccezionale per proporre ai clienti, attuali o potenziali, la dimensione emozionale della nostra offerta. Ed i risultati si vedono».

Secondo nella classifica Instagram, e terzo in quella di Facebook il Relilax Hotel Terme Miramonti, che conta 27.807 fan Facebook (quattromila in meno del Commodore SPA Wellness, che però non esiste ancora su Instagram) e conta 1.801 seguaci sul social delle foto. Quasi identico il risultato su Facebook dell’Hotel Terme Olympia (27.516 fan su facebook) ma nettamente staccata la posizione Instagram (435 followers). Al terzo posto infatti su Instagram c’è l’hotel Terme Venezia Abano: che su facebook è quinto (24mila like), ma terzo per numero di appassionati delle foto su Instagram (782 persone in contatto).

«Questi dati ci dicono che non siamo all’anno zero – conclude Victor Vassallo – ma di fatto occorre che gli imprenditori alberghieri si accorgano che si è aperto un nuovo canale di comunicazione: quello di foto e video che per essere efficaci devono essere affidati a dei professionisti che riescano, oltre a raccontare una storia, anche a suscitare un’emozione».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211