Menu

BpVi, la Procura chiede il rinvio a giudizio per Gianni Zonin

Pubblicato il 3 ottobre 2017 in Credito, Vicenza

Banca Popolare di Vicenza  

Gianni Zonin a giudizio: è la richiesta della Procura di Vicenza nei confronti dell’ex presidente della Banca Popolare di Vicenza. Oltre a Zonin, i magistrati berici, al termine dell’inchiesta sull’ex popolare oggi in liquidazione coatta ammnistrativa, hanno chiesto il rinvio a giudizio per altri sei ex manager: Samuele Sorato, Giuseppe Zigliotto, Emanuele Giustini, Andrea Piazzetta, Paolo Marini e Massimiliano Pellegrini.

Per loro i reati contestati vanno dall’aggiotaggio all’ostacolo all’autorità di vigilanza e al falso in prospetto. La richiesta di rinvio a giudizio riguarda anche la Banca Popolare di Vicenza in liquidazione coatta amministrativa, e ciò in virtù della legge 231/2001 sulla responsabilità amministrativa degli enti.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211