Menu

Agrologic: 163 mln e nuovo casello per il polo logistico Despar a Monselice

Pubblicato il 26 ottobre 2017 in Commercio, Padova, Pmi e Imprese

centro aspiag monselice  

Un investimento di 163 milioni di euro (per la prima fase) per un polo logistico di 32 ettari e 450 posti di lavoro a Monselice, lungo l’autostrada A13. Sono i numeri di Agrologic, il nuovo centro di lavorazione e distribuzione di generi alimentari del gruppo Aspiag Service, concessionario del marchio  Despar nel Nordest. Nel 2010 la società, alla ricerca di un nuovo polo logistico centrale, aveva individuato a Longare, comune della Riviera Berica lungo l’autostrada A31 Valdastico Sud, la zona più adatta per il progetto. Ma le proteste dei comitati ambientalisti avevano fermato il progetto e la società si è messa alla ricerca di alternative.

A Monselice l’accordo con il sindaco Francesco Longhi sembra fatto. I lavori sono cominciati il 21 agosto 2017 e il progetto prevede anche la costruzione di un nuovo casello autostradale gemello di quello esistente di Monselice, dedicato ai tir che trasporteranno le merci da Agrologic a super e ipermercati di tutto il Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige.

Il progetto architettonico è di Flavio Albanese dello Studio ASA di Vicenza, il cantiere è gestito dal contractor Cervet di Mirano. Sarà composto da un centro di lavorazione e confezionamento  delle carni e salumi, una grande piastra alta sei metri che conterrà il magazzino tradizionale, un magazzino automatizzato, edifici per uffici, mense, sale formazione.

Le fasi del progetto

I volumi che costituiscono Agrologic saranno costruiti in tre diverse fasi temporali. Nella prima sono previste le operazioni di adeguamento della viabilità locale per facilitare lo scorrimento del traffico, durante le fasi di costruzioni del polo, così come siglato nell’accordo di programma tra la Cervet con il comune.

Le operazioni di adeguamento della viabilità prevedono nello specifico la costruzione di tre rotatorie, poste lungo tutto il tracciato dall’uscita autostradale di Monselice fino all’innesto dell’area Agrologic, attraverso via degli Orti e la via Rovigana, rendendola completamente priva di incroci a raso o semaforizzati. Allo stesso tempo Aspiag Service si impegna a partire sempre nella prima fase con i lavori di realizzazione del nuovo casello sull’A13, in collaborazione con Comune, Ministero delle Infrastrutture e Autostrade per l’Italia.

Sono previsti sempre nella prima fase la realizzazione del centro di lavorazione e confezionamento di carni e salumi, nonché la piastra per il confezionamento, stoccaggio e distribuzione di prodotti freschi. Nella seconda fase sarà realizzata la piastra per lo stoccaggio e distribuzione dei prodotti secchi food e no food. Nella terza fase è prevista la realizzazione del completamento della piastra polifunzionale con servizi ed uffici per la gestione del complesso immobiliare.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211