Menu

Menci, il colosso dei trasporti investe su Carmignano di Brenta

Pubblicato il 25 settembre 2017 in Economie, Padova, Pmi e Imprese

menci  

Un colosso italiano dei trasporti industriali investe a Carmignano di Brenta (Padova). Il Menci Group, tra i leader europei nella produzione di semirimorchi e cisterne, amplia ulteriormente i propri servizi ed inaugura un nuovo stabilimento nel territorio padovano che diventerà uno snodo cruciale della sua attività. Il gruppo industriale, nato nel 1927 con la Menci di Castiglion Fiorentino (Arezzo), ha conosciuto una forte espansione nel 2013 con l’acquisizione dell’intera area produttiva della storica Zorzi di Treviso e con l’internazionalizzazione legata all’avvio di Menci Maroc nel 2016, ma ha ora deciso di muovere un ulteriore passo in avanti nel nord Italia. Ecco così nascere il primo Menci Service a Carmignano di Brenta, un magazzino di ricambistica inaugurato per rispondere con maggior puntualità alle esigenze dei trasportatori italiani e dei più vicini Paesi europei. Un capannone di 850 metri quadrati ospiterà merce che sarà disponibile con efficacia e in tempi rapidissimi per un’immediata sostituzione dei pezzi e per una costante manutenzione dei mezzi. «Il Menci Service – spiega Andrea Menci, responsabile vendite, export e comunicazione del gruppo, – è un’esperienza innovativa nel settore. Lo stabilimento di Carmignano di Brenta va a porsi in uno snodo nevralgico del traffico del nord Italia per rispondere in tempi rapidissimi a tutte le esigenze legate a componentistica e ricambi. Il Menci Service tra l’ altro, a ad affiancarsi all’altra azienda del gruppo, la Menci Nord, che effettua riparazioni nel nord-est italiano, fornendo così un servizio sempre più completo al cliente finale».

menci

Più investimenti, più vendite

Gli investimenti e la crescita del Menci Group sono sostenuti da un costante miglioramento di vendite e fatturati. Nei giorni scorsi sono stati resi noti i dati relativi al periodo da gennaio a giugno del 2017 e, rispetto allo stesso semestre dell’anno precedente, è stato registrato da Menci un aumento dei fatturati del 20% e un incremento nelle vendite di tutta la gamma di veicoli fino a 954 pezzi. In tale crescita è presente e ha contribuito anche la trevigiana Zorzi che ha chiuso il primo semestre addirittura con un +19% di fatturato e con 48 mezzi venduti in più. La conseguenza più immediata di questo sviluppo è rappresentata dal numero del personale che nel corso del 2017 è salito del 10%: nel Menci Group sono state assunte 27 persone, avvicinandosi così alla soglia dei 300 dipendenti tra i vari stabilimenti posti tra Veneto, Toscana e Marocco. «Questi dati – aggiunge Menci, – certificano una poderosa crescita produttiva e di fatturato, ma anche un aumento e una fidelizzazione dei dipendenti che ci inorgoglisce e che è alla base della solidità e del futuro aziendale».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211