Menu

Flixbus: Venezia regina delle destinazioni low cost in autobus

Pubblicato il 23 agosto 2017 in Economie, Turismo

Un autobus Flixbus  

Gli Italiani amano andare in vacanza in autobus. Quest’estate gli abitanti del Belpaese che hanno raggiunto le località di vacanza con FlixBus sono stati il 70% in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Un trend positivo valido anche nel resto dei Paesi europei in cui è presente FlixBus, dove in media l’incremento delle prenotazioni durante il periodo estivo si è attestato al 30%. Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia, ha così commentato il dato particolarmente in crescita per il nostro Paese: «In soli due anni di presenza in Italia, l’autobus si è definitivamente affermato come mezzo di trasporto alternativo a treno, aereo e soprattutto all’auto privata. Siamo orgogliosi di aver contribuito a questo cambiamento culturale, a vantaggio della flessibilità e libertà di scelta di chi viaggia».

Le mete delle vacanze in autobus: Venezia e Lecce le preferite dell’estate italiana, Parigi e Francoforte all’estero

Sulla base delle prenotazioni effettuate durante il periodo estivo, quest’anno sono Venezia e Lecce le città italiane verso cui è stato registrato il maggiore incremento rispetto al resto dell’anno. Seguono nella top 5 delle mete preferite dell’estate 2017 Bari, Napoli e Roma.

Tra le destinazioni estere, invece, le più gettonate dagli italiani per il periodo estivo sono state Parigi e Francoforte, seguite da Monaco di Baviera, Nizza e Zagabria.

FlixBus come soluzione intermodale: in crescita le corse verso gli aeroporti

È in crescita anche il numero di quanti utilizzano l’autobus per recarsi in aeroporto, e da lì partire alla volta di altre destinazioni. La rete FlixBus, che in Italia conta 170 destinazioni, raggiunge infatti anche gli aeroporti di Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio, Venezia e Roma Fiumicino.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211