Menu

L’Antitrust multa il cartello del cemento: sanzione di 4 mln a Cementizillo

Pubblicato il 8 agosto 2017 in Padova, Pmi e Imprese

cementizillo monselice  

L’Antitrust multa per 184 milioni di euro le principali imprese del settore del cemento e l’associazione di categoria Aitec per aver «dato vita, nel periodo 2011-2016 ad un’intesa, unica, complessa e continuata, in grave violazione dell’art. 101 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea, avente ad oggetto un coordinamento dei prezzi di vendita di cemento sull’intero territorio nazionale, assistito anche da un controllo sistematico dell’andamento delle relative quote di mercato». Fra le aziende colpite dalle sanzioni c’è anche la Cementizillo Spa di Padova che dovrà pagare 4 milioni di euro.

In sostanza, si legge in una nota diffusa il 7 agosto 2017 dall’autorità garante della concorrenza e del mercato, le imprese si sarebbero accordate per stabilire gli aumenti dei prezzi in maniera coordinata: «Il coordinamento delle condotte commerciali delle imprese ha comportato – sostiene l’Antitrust –, in un contesto di gravissima crisi del mercato del cemento, il raggiungimento di livelli di ricavi e margini aziendali superiori a quelli ottenibili in un contesto concorrenziale, a danno della domanda rappresentata dal settore edile».

Le società che farebbero parte del cartello sono Italcementi S.p.A., Buzzi Unicem S.p.A., Colacem S.p.A., Cementir S.p.A., Sacci in liquidazione S.r.l., Cementirossi S.p.A., Holcim (Italia) S.p.A., Barbetti S.p.A., Cementeria di Monselice S.p.A., Cementizillo S.p.A., Cal.me S.p.A, Cementi Moccia S.p.A, e TSC S.r.l, oltre che l’Associazione di categoria Aitec. Di seguito la tabella con le sanzioni comminate dall’Antitrust.

Parte Sanzione finale
Italcementi 84.052.057
Buzzi 59.793.072
Colacem 18.273.751
Cementir 5.090.000
Holcim 2.381.252
Rossi 5.849.500
Sacci 702.711
Zillo 4.079.085
Barbetti 1.162.448
Calme 1.793.771
Moccia 691.721
Aitec 147.997
TSC 1.571

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211