Menu

Premio Marzotto, quattro startup venete volano in finale

Pubblicato il 21 luglio 2017 in Innovazione

 

«AquaX» (scelto da Future Food), «WeFit» (Wylab) e «Progetto Quid» (Socialfare) di Verona e «Prorob» (Vega) di Padova sono i vincitori veneti del primo step del «Premio dall’idea all’impresa» che andranno a concorrere per i 50mila euro finali offerti da Progetto Marzotto. Giovedì 20 luglio all’UniCredit Pavilion di Milano si è svolta la Finale del Network Incubatori e Parchi Scientifici e Tecnologici della settima edizione del Premio Gaetano Marzotto, che ha visto assegnare, oltre alle 4 venete, altre 31 startup italiane i percorsi di affiancamento messi in palio dai partner del premio.

La Lombardia è stata la regione più premiata con dodici startup vincitrici, a cui seguono Sicilia e Veneto, entrambe con quattro vincitori; Campania ed Emilia Romagna, con tre vincitori; Lazio, Liguria e Puglia, con due vincitori e infine Marche, Toscana e Trentino Alto Adige con un vincitore. Un dato che trova riscontro anche su grande scala, quando a chiusura bando, il 12 giugno scorso, tra le circa 500 application al Premio, la Lombardia svettava per il maggior numero di startup iscritte.

ICT/ IOT Tech è il settore di riferimento con più partecipazioni, sei; a seguire, Bio/ Med/ Life Science/ Health Care e Agro/ Food Tech, entrambi con cinque adesioni; quattro le startup afferenti a Social Innovation; tre quelle pertinenti a Industry 4.0 e Media/ Publishing Tech; due quelle che rientrano in Auto/Moto Tech, Clean/ Energy Tech e Fashion/ Forniture/ Design Tech e infine Fin/Reg Tech, Entertainment/ Education e Sport Tech con un’adesione. Anche qui, si confermano i dati rilevati a chiusura bando, che hanno visto Health Care e ICT/IOT Tech in testa tra gli ambiti di competenza.

«Dalla prima pelle vivente realizzata in laboratorio al cibo a inquinamento zero, dal fin tech alle fabbriche intelligenti, alle app per le autorimesse. Non esiste settore o ambito che non subisca l’invenzione e l’innovazione delle nuove startup italiane. Oggi abbiamo presentato 35 nuove aziende, molte delle quali già con un prodotto o servizio in vendita, che dimostrano una vivacità cross settoriale del sistema dell’innovazione italiana sempre più maturo. Un ecosistema attivo tra incubatori, acceleratori, parchi scientifici, banche, per sostenere un vero e proprio cambio di paradigma. Non è più semplice narrazione. Ci sono fatti e numeri che dimostrano un sistema alternativo di imprenditori 4.0. Sul quale basta solo investire e credere fino in fondo» ha dichiarato in apertura Cristiano Seganfreddo, direttore generale di Progetto Marzotto che ha condotto l’appuntamento insieme a Matteo Marzotto, Presidente di Progetto Marzotto, che ha aggiunto: «Con circa 500 application tra Premio per l’impresa e Premio dall’idea all’impresa anche quest’anno Premio Gaetano Marzotto si conferma la startup competition di riferimento per il sistema dell’innovazione in Italia. Lo testimonia oggi l’ampia partecipazione di questi giovani imprenditori che vengono da tutta Italia. Sono espressione dei migliori talenti del Paese, che grazie a tutto il nostro network potranno crescere e affrontare il mercato, trasformando le loro preziose idee in vere imprese competitive, quali ambassador nel mondo. Una sfida che portiamo avanti da sette anni, sempre con grande entusiasmo e molto impegno».

Questo l’elenco dei vincitori: 3Bee/Como, 3Dprinting continuous composites/Milano, AquaX/Verona, Argo Aerospace/Prato, Beltmap/Genova, Biomass Micro-CHP/Savignano sul Rubicone, Forlì Cesena, BioSpremi/Nicosia, Enna, BluImpression/Milano, Bolt/Messina, CarboREM/Trento, Clover Therapeutics/Giovinazzo, Bari, Coderblock/Palermo, Cubbit/Bologna, Daze Technology/Bergamo, Domec/Milano, EthicJobs/Rimini, Garden Sharing/Camerano, Ancona, Histos/Napoli, Indigo Al/Milano, InSymbio/Salerno, Ludwig/Palermo, Muoviti in libertà/Frosinone, Nustox/Milano, Pharmap/Milano, Progetto Quid/Verona, PROROB/Padova, SpineSolution by H-Opera/Fisciano, Salerno, The Circle/Roma, uKNEEversal/Milano, Wallet Globe/Genova, WeFit/Verona, Yape/Milano, YourDesk/Milano, Youtelling/Barletta, Zetapunto/Milano

 

Prossime tappe, il 27 ottobre 2017 nella sede di SANTEX RIMAR GROUP a Trissino per la finale del Premio Speciale Corporate Fast Track dedicato ai percorsi di open innovation e il 23 novembre 2017 a Roma per la finale di questa edizione del Premio.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211