Menu

Mercato immobiliare, in Veneto prezzi più bassi dell’8,5 per cento

Pubblicato il 20 luglio 2017 in Economie

casa  

Il mercato immobiliare del Veneto sembra seguire il trend verso la ripresa del mattone che caratterizza il nostro Paese: secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, negli ultimi tre mesi del 2017 i prezzi richiesti nella regione sono calati solo dello 0,2%. Per comprare un’abitazione in Veneto servono mediamente 1.755 euro al metro quadrato, l’8,5% in meno della media nazionale (1.918 euro/mq) ed il 9% in meno rispetto alla cifra rilevata nel Nord Italia (1.938 euro/mq). Tra le sette città del Veneto, Venezia è la più cara, con una media dei prezzi pari a 2.875 euro al metro quadro. Per Venezia la prima parte del 2017 ha portato a un aumento dei prezzi, pari all’1,9% nel primo semestre, diventato +0,7% negli ultimi tre mesi. Nella classifica regionale, dopo Venezia, segue Treviso, dove la cifra richiesta per le abitazioni, a giugno 2017, è stata pari a 1.905 euro al metro quadro, dato elevato rispetto alla media regionale che ha perso lo 0,7% nella prima parte dell’anno. Seguono Verona e Padova, con una media di rispettivamente 1.773 euro e 1.730 euro al metro quadro.

casa

Più in dettaglio, Verona a differenza di Padova, ha sempre registrato una crescita dei prezzi, che nei primi mesi del 2017 è stata più consistente (+1,5%) a confronto dei soli tre mesi marzo-giugno (+0,3%). Padova, invece, dopo una perdita dell’1,8% nel primo semestre 2017, sta lentamente andando verso la stabilità registrando negli ultimi tre mesi un calo dei prezzi richiesti per il residenziale di appena lo 0,7%. Belluno, è il capoluogo in cui si sono registrati i maggiori aumenti di prezzi delle case: su base annua hanno guadagnato addirittura il 15,7% e l’8,4% negli ultimi tre mesi, attestandosi 1.411 euro al metro quadro. A seguire si posiziona Vicenza, dove i prezzi richiesti per l’acquisto di case si aggirano mediamente sui 1.328 euro al metro quadro. In linea con l’andamento regionale, Vicenza è prossima alla stabilità: nel primo semestre del 2017 il calo è arrivato fino a -2,7%, negli ultimi tre mesi ha rallentato perdendo lo 0,6%. Fanalino di coda della regione è Rovigo, dove gli immobili costano mediamente 1.117 euro al metro quadro e dove il mercato ha rivelato un andamento consistente verso la stabilità: si pensi che su base annua si è registrato un calo del 2,1%, mentre negli ultimi tre mesi si è rilevata una crescita dello 0,3%.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211