Menu

Air Serbia inaugura la rotta Venezia-Belgrado: quattro voli alla settimana

Pubblicato il 1 giugno 2017 in Infrastrutture, Venezia

 

Veneto e la Serbia da oggi sono più vicini. È atterrato alle 8.30 della mattina del 1 giugno 2017 all’aeroporto Marco Polo di Venezia il primo aereo targato Air Serbia proveniente da Belgrado. La rotta Venezia-Belgrado prevede quattro voli alla settimana fra la capitale serba e la città lagunare. Il collegamento, operativo lunedì, martedì, giovedì e domenica, sarà effettuato con aeromobile turboelica, ATR 72 da 70 posti, e con una tariffa di andata e ritorno a partire da 134 euro, tasse e supplementi inclusi.

Con il primo volo è atterrata a Venezia una delegazione con a capo Zorana Mihajlović, vice primo ministro della Repubblica di Serbia e Ministro dei lavori pubblici, dei trasporti e delle infrastrutture, e con a bordo Giuseppe Manzo, ambasciatore d’Italia in Serbia, e laAmministratore delegato di Air Serbia Dane Kondić. Le persone di nazionalità serba che risiedono nel bacino d’utenza del Marco Polo sono circa 70mila secondo le stime di Air Serbia.

«Siamo lieti di collegare la capitale serba a Venezia, la nostra terza destinazione in Italia dopo Milano e Roma – commenta Dane Kondić –. Si è aperta da poco la tanto attesa 57^ Biennale d’Arte che, insieme ad altre attrazioni quali la Basilica di San Marco, il Canal Grande e Piazza San Marco, costituisce un motivo importante per visitare la città questa estate. Il nuovo servizio su Venezia, con una capacità di 560 posti a settimana, offre ai nostri ospiti molteplici soluzioni di viaggio, favorendo sia trasferte di lavoro che weekend lunghi e vacanze. Abbiamo inoltre programmato gli orari in modo tale da garantire, da e per Venezia, comode connessioni alla rete di voli regionali, attraverso il nostro hub di Belgrado».

«L’apertura del nuovo collegamento con Belgrado è una grande soddisfazione per l’Aeroporto di Venezia che, assieme ad Air Serbia, ha attivamente lavorato allo studio di fattibilità della rotta – afferma Monica Scarpa, amministratore delegato del gruppo Save, società di gestione del Marco Polo – forti infatti sono le relazioni economiche che intercorrono tra il nostro Nord-Est e la Serbia, a cui il nuovo volo darà ulteriore impulso, facilitando gli spostamenti dell’utenza imprenditoriale e favorendo le connessioni verso tutta l’area balcanica, attraverso l’hub di Belgrado».

Arriva anche il commento del presidente della Regione Veneto Luca Zaia: «È una grande soddisfazione veder concretizzata un’idea nata nei recenti incontri che ho avuto con l’allora premier serbo Alexandar Vucic, al quale invio le mie più sincere congratulazioni per l’elezione a presidente del Popolo serbo. Grazie per la sua attenzione rispetto alla realizzazione di un collegamento aereo assolutamente strategico e grazie a Air Serbia per la scelta di investire sui collegamenti tra le nostre due realtà».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211