Menu

Banca Etica e Sardex, accordo per il credito agevolato (anche con Venetex)

Pubblicato il 9 maggio 2017 in Credito, Padova, Veneto

Banca Etica  

Banca Etica e Sardex siglano un accordo per garantire accesso a condizioni vantaggiose per prestiti e altri servizi finanziari alle imprese aderenti ai circuiti di monete complementari che fanno capo alla holding Sardex nelle diverse regioni, fra cui il Veneto. Sardex comprende il Circuito di credito commerciale della Sardegna Sardex.net, nato nel 2009 e progettato per facilitare le relazioni tra soggetti economici operanti in un determinato territorio, e per fornire loro strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari a quelli tradizionali. Nel 2016 il circuito è sbarcato anche in Veneto con la nascita di Venetex, supportata dal gruppo VeNetWork, che conta oltre 200 imprese attive nella regione.

«Grazie all’accordo siglato oggi Banca Etica si avvicina all’interessante circuito delle monete complementari che sta dimostrando una notevole capacità di rilancio economico dei territori, nel rispetto delle persone e della sostenibilità – commenta Ugo Biggeri, presidente di Banca Etica –. I punti di contatto tra la finanza etica che nasce per sostenere uno sviluppo economico sostenibile e l’innovazione delle monete complementari sono molti e meritano di essere approfonditi attraverso scambi reciproci: le imprese aderenti ai circuiti delle monete complementari potranno utilizzare i servizi bancari e finanziari di banca Etica a prezzi vantaggiosi, e le organizzazioni già socie e clienti di Banca Etica avranno l’opportunità a loro volta di avvicinarsi al mondo delle monete complementari per valutarne le opportunità».

«Cogliamo con viva soddisfazione l’opportunità di scambio e cooperazione – aggiunge l’amministratore delegato di Sardex Roberto Spano – con una realtà importante e del calibro valoriale di Banca Etica. Siamo certi che l’accordo siglato sarà fin da subito un moltiplicatore formidabile di vantaggi per gli aderenti al Circuito e per i soci e clienti dell’istituto bancario. Il tessuto imprenditoriale nazionale troverà in questa firma congiunta un circolo virtuoso di servizi e occasioni di crescita in un contesto comune improntato alla sostenibilità economica e all’etica finanziaria».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211