Menu

Prosecco, dal 2018 il Consorzio mette al bando tre fitofarmaci

Pubblicato il 6 aprile 2017 in Economie, Treviso

Prosecco  

Tre fitofarmaci al bando dalla vendemmia 2018 del Prosecco. L’annuncio arriva dall’assemblea del Consorzio di tutela del Prosecco Doc che ha deciso, alla vigilia della 51esima edizione di Vinitaly che apre il 9 aprile 2017 a Verona, di vietare l’erbicida glifosate e gli antiperonosporici folpet e mancozeb, togliendo gli stessi principi, già da 2017, dal vademecum viticolo 2017.

«L’anno che abbiamo davanti – afferma Stefano Zanette presidente del Consorzio Prosecco Doc – è il tempo necessario a consentirci di adottare, con ampio coinvolgimento della filiera, le soluzioni più idonee al raggiungimento di un obiettivo ancor più ambizioso: una certificazione di sostenibilità per l’intera denominazione. Come ho avuto modo di spiegare ai nostri soci, questa è una scelta che potremmo definire di ‘responsabilità sociale’, che non ha nulla a che vedere con le valutazioni scientifiche, di competenza d’altri enti».

«È l’inizio di un percorso virtuoso che mi auguro venga seguito da tutti e sia anche accelerato nel tempo» è il commento del presidente della Regione Veneto Luca Zaia.

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211