Menu

Kaizen Award, premio alle Pmi che fanno miglioramento continuo

Pubblicato il 10 aprile 2017 in Opportunità, Pmi e Imprese

Kaizen Award  

Percorsi di formazione di alta qualità, «tutta azione, zero aula» in puro stile Kaizen. Un viaggio in Giappone per vedere di persona le soluzioni adottate da aziende e organizzazioni che riescono a diventare ogni giorno più efficienti. Oltre all’importanza di essere certificati come aziende «vincenti» da Kaizen Institute, l’interlocutore italiano di riferimento nel mondo del miglioramento continuo. Questi i premi della prima edizione italiana dei Kaizen Award: riconoscimenti che premiano aziende e organizzazioni capaci di mettere a punto nuove soluzioni per la crescita: miglioramento della produttività, sviluppo di processo e di prodotto, allargamento dei mercati, maggiore soddisfazione del cliente, ridefinizione degli spazi aziendali per una più efficace organizzazione dei processi.

Candidature aperte fino al 15 maggio 2017

Dopo il successo già raccolto all’estero, Kaizen Institute porta in Italia i propri Award, in collaborazione con Tuv Intercert, società internazionale di certificazione: le candidature rimarranno aperte fino al 15 maggio. Già accettare – e vincere – la sfida del cambiamento è un vantaggio competitivo non da poco per un’organizzazione. Ora, chi ha portato a termine progetti di miglioramento continuo, potrà anche vedere riconosciuto pubblicamente il proprio impegno.

«Si tratta di un’occasione prestigiosa per i manager per dare un riconoscimento alle proprie persone e visibilità all’azienda ed ai progetti realizzati – spiega Bruno Fabiano, founding partner di Kaizen Institute Italia -. La partecipazione al premio inoltre testimonia la presenza di un ambiente di lavoro aperto, dinamico e in continuo miglioramento, quindi con un impatto positivo in temini employer branding».

«È un premio già presente a livello internazionale con nomi prestigiosi – ricorda Carlo Ratto, founding partner Kaizen Institute Italia –. In Italia abbiamo previsto due categorie che meglio si adattano al tessuto industriale del nostro paese con sezioni diverse per grandi e piccole organizzazioni. Abbiamo inserito anche le organizzazioni sanitarie perché crediamo sia il momento giusto per avviare Kaizen anche nei processi di cura e servizi al paziente».

«Tuv Intercert è da sempre a fianco delle aziende interpretando tutte le attività di audit e formazione come strumenti per il successo del business – spiega Andrea Vivi, General Manager di Tuv –. Adesso con Kaizen Institute continua il cammino assicurando la visione di terza parte nel processo di assessment del Kaizen Award».

Kaizen Award: Pmi, grandi aziende e sanità

Il premio si divide in tre categorie: piccole e medie imprese (meno di 250 persone), grandi organizzazioni (oltre i 250 collaboratori), organizzazioni sanitarie. Al centro, come vuole l’attitudine Kaizen, rimangono le persone, i veri motori del cambiamento.

Ai vincitori un pacchetto composto da miglioramento aziendale e visibilità, con la partecipazione ai training Kaizen Live Expericence, la realizzazione di percorsi di formazione e consulenza in house e un viaggio in Giappone per il Japan Benchmark Tour del 2018. Si può inviare la propria candidatura entro il 15 maggio 2017: per farlo basta compilare il modulo online disponibile sul sito it.kaizen.com.

Ammessi progetti conclusi da meno di 2 anni

Possono essere candidati al premio progetti conclusi da meno di due anni, non necessariamente portati avanti in collaborazione con Kaizen Institute. I progetti in gara possono già aver vinto dei riconoscimenti. Oltre al modulo di candidatura sarà possibile inviare anche altre informazioni aggiuntive sul progetto che si intende candidare (indicatori, foto, video, ecc) Per maggiori informazioni è possibile consultare anche il sito di Kaizen Institute Italia.

La premiazione della prima edizione di Kaizen Award Italia è in programma a luglio 2017 nel corso di un evento che vedrà la testimonianza di aziende e imprenditori su risultati e percorsi di miglioramento continuo. Un’ulteriore cerimonia è prevista inoltre nel corso dell’annuale incontro con Masaaki Imai – il guru dell’attitudine Kaizen – della seconda metà del 2017: la cornice più prestigiosa per ottenere questo importantissimo riconoscimento. La giuria sarà composta da rappresentanti del mondo Kaizen, delle professioni, dell’impresa, della comunicazione e dell’università.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211