Menu

Competence Center: appello di Arsenale2022 agli atenei

Pubblicato il 10 aprile 2017 in Innovazione, Padova, Veneto, Venezia, Verona

industria 4.0  

Fare presto: appello alle università per accelerare sul Competence Center del Nordest, futuro fulcro del trasferimento tecnologico alle aziende, compreso dal governo nel Piano Italia 4.0. A lanciarlo è Arsenale2022, l’alleanza di 10 associazioni di categoria venete. Che agli atenei chiedono di accelerare, a partire dalla definizione della lista dei laboratori per consentire alle imprese di sviluppare progetti di ricerca e innovazione.

Lista che è «il primo step necessario per l’operatività del Competence Center» si legge in una nota di Arsenale2022. «Il progetto non è infatti solo una concentrazione di conoscenza, ma deve rappresentare una rete di luoghi fisici in cui persone e aziende possano sperimentare l’applicazione delle nuove tecnologie. All’interno dei laboratori, i Digital Innovation Hub potranno accompagnare le imprese per cogliere le innovazioni e acquisire esperienza e cultura Industria 4.0, dall’automazione al digitale».

Attorno al progetto del Competence Center si sono ritrovate le 9 università del Triveneto: la capofila Università di Padova, le veneziane Ca’Foscari e Iuav, l’Università di Verona, l’Università di Trento e la Libera Università di Bolzano, quelle di Udine, Trieste e la Sissa, la scuola internazionale di studi superiori del capoluogo giuliano.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211