Menu

È incinta, l’azienda la assume: la storia di Laura Canale e della E Team International

Pubblicato il 22 marzo 2017 in Lavoro, Vicenza

Laura Canale Veronica Costa E Team International  

Gravidanza al quarto mese, tanti curriculum inviati e colloqui sfumati sul più bello, quando i titolari soffermano lo sguardo sul pancione. La storia di Laura Canale, programmatrice di 26 anni di Cogollo del Cengio, in provincia di Vicenza, era tristemente simile a tante altre nell’Italia di oggi. Poi la scelta, coraggiosa, di assumerla: a prenderla è stata un’altra donna, Veronica Costa, amministratore unico della E Team International di Thiene, un’azienda di consulenza e formazione che si occupa di internazionalizzazione.

Una storia che ricorda da vicino quella di Martina Camuffo, 36enne veneziana assunta nel febbraio 2017 dalla società The Creative Way di Samuele Schiavon. Non erano mancate, in quel caso, le polemiche: a definirla una furba scelta di marketing erano stati alcuni ex dipendenti che denunciavano ritardi nei pagamenti nei loro confronti.

Per il momento, invece, stando a quanto dicono Laura Canale e E Team, quella di Thiene è “solo” una bella storia. «Sapevo a cosa andavo incontro – racconta la giovane programmatrice e futura madrea – e non mi stupivo delle porte in faccia che mi arrivavano. I vari colloqui che ho fatto sono andati bene, fino a quando non ho detto che ero incinta: leggevo in faccia ai miei interlocutori la mancata possibilità, il desiderio sfumato di conoscermi».

Lavoro e maternità, quanta fatica in Italia

«Quando ho incontrato Veronica (Costa, ndr) – continua Canale – vedevo già il suo entusiasmo nel conoscermi e la sua risposta alla mia lieta notizia è stata totalmente diversa: mi ha chiesto un po’ di tempo per capire quale doveva essere il suo impegno economico, ma non mi ha chiuso la porta in faccia». La proposta di contratto è arrivata da lì a poco: «Ero incredula – racconta la giovane di Cogollo -. Non ho saputo esternare la mia gioia perché mi sembrava impossibile. Mi ci sono volute un po’ di ore per rendermi conto che avevo un nuovo lavoro, in un ambiente che mi piaceva e che mi ero avvicinata a casa: posso diventare mamma e lavorare».

Veronica Costa, amministratore unico di E Team International, viene dal mondo web e da anni di carriera in aziende internazionali, ed è a sua volta madre di due bimbi di 8 e 6 anni. «Sono entusiasta di aver dato un’opportunità a una donna, futura madre, ma soprattutto capace, con competenze valide e forti – afferma Costa –. Fin dal colloquio, Laura mi aveva colpito per le caratteristiche personali, per me fondamentali assieme alle competenze. È stata trasparente subito, dicendomi qual era il suo stato e questo mi ha colpito ancora più positivamente».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211