Menu

Unicredit, Fondazione Cariverona aderisce all’aumento

Pubblicato il 2 febbraio 2017 in Credito, Verona

Unicredit  

Fondazione Cariverona è pronta ad aderire all’aumento di capitale per 13 miliardi di euro, deciso da Unicredit nell’assemblea del 12 gennaio 2017. Oggi 2 febbraio il consiglio di amministrazione e il consiglio generale della fondazione si sono riuniti a Verona sotto la presidenza di Alessandro Mazzucco. Su proposta del presidente, il cda ha deliberato all’unanimità la proposta di adesione della Fondazione Cariverona all’operazione di aumento di capitale deliberata. Proposta poi approvata anche dal consiglio generale.

«Fondazione Cariverona, subordinatamente all’autorizzazione già richiesta al Ministero dell’Economia e delle Finanze, sottoscriverà fino al 73% delle nuove azioni che verranno offerte in opzione da UniCredit con riguardo alla partecipazione del 2,23% attualmente detenuta dalla Fondazione» si legge in una nota diramata dall’ente.

«Fondazione Cariverona, come socio finanziario, importante e responsabile di UniCredit, sostiene l’amministratore delegato Jean Pierre Mustier nel suo impegno di risanamento e rilancio del gruppo» dichiara Mazzucco. L’investimento, prosegue il presidente, «è stato valutato e deciso nell’ambito dei criteri che guidano la gestione del patrimonio della Fondazione: nell’aspettativa di una progressiva rivalutazione del titolo sul mercato e del ritorno di una remunerazione adeguata, al fine di supportare l’attività erogativa istituzionale della Fondazione».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211