Menu

Turismo, nasce la cabina di regia dei sindaci del litorale veneto

Pubblicato il 24 gennaio 2017 in Regione, Rovigo, Turismo, Venezia

Spiaggia a Caorle  

Si riunisce per la prima volta martedì 24 gennaio 2017 la Conferenza dei sindaci del litorale veneto, organismo istituito a fine anno con il collegato alla legge di stabilità 2017 (art. 85, LR 30/2016). Fanno parte della Conferenza del litorale i primi cittadini di San Michele al Tagliamento, Jesolo, Caorle, Eraclea, Cavallino Treporti, Venezia, Chioggia, Rosolina, Porto Tolle e Porto Viro.

La prima riunione è convocata dal vicepresidente della giunta regionale del Veneto, Gianluca Forcolin. L’obiettivo è far partire una programmazione comune che definisca «le principali linee di azione per lo sviluppo dei territori della costa veneta, da San Michele al Tagliamento a Porto Viro – dice Forcolin –. Problemi e potenzialità comuni, dal turismo alla cultura, dalla sanità alla tutela ambientale, dalle infrastrutture alla sicurezza, dalla gestione dei fondi Ue alla programmazione delle opere pubbliche, troveranno un tavolo unitario di confronto, dialogo, proposta e condivisione».

Il confronto di martedì 24 si terrà alle ore 12 a Palazzo Grandi Stazioni di Venezia (sala polifunzionale, secondo piano) con la partecipazione di consiglieri regionali di Venezia e Rovigo, Ulss, rappresentanti delle forze dell’ordine, vertici della Camera di commercio di Venezia e Rovigo, delle categorie economiche, dei consorzi turistici e delle pro loco del litorale veneto.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211