Menu

BpVi, Codici accusa: rimborso negato ai soci “scavalcati”

Pubblicato il 30 gennaio 2017 in Credito, Vicenza

Filiale della Banca Popolare di Vicenza. Foto di Giulio Todescan per Venetoeconomia.it, citare la fonte. Bpvi  

Polemica dell’associazione dei consumatori Codici verso l’operazione rimborsi lanciata da BpVi per chiudere i contenziosi con i soci, a cui avrebbero finora aderito (comprendendo anche l’analoga offerta di Veneto Banca) fra i 20 e i 25mila soci. L’offerta come è noto è di 9 euro per ogni azione acquistata negli ultimi 10 anni, come rimborso per il danno subito con il crollo del valore azionario fra 2015 e 2016. Tuttavia l’eccezione è rappresentata dai soci “scavalcati”, quelli cioè che hanno richiesto la vendita delle loro azioni e se la sono visti rigettare nonostante il fatto che, dopo di loro, la stessa richiesta venisse accolta per altri. Per questi il risarcimento riconosciuto è pari al 50%.

Secondo Codici però «centinaia di soci che si considerano “scavalcati” in realtà si sentono rispondere dalla banca di non esserlo: secondo la banca le loro richieste non erano legittime al momento in cui sono state effettuate. Sostiene quindi la banca che i “veri” scavalcati sarebbero solo poche centinaia di persone, delle quali non è dato conoscere i nomi e delle quali non è dato conoscere le date delle rispettive richieste di vendita».

L’atteggiamento di BpVi, accusa l’associazione di consumatori, «è inaccettabile: si chiede infatti a dei soci, la cui fiducia è già andata persa, di accettare in silenzio un trattamento che non è dato sapere se giusto o meno. Il tempo della fiducia sulla parola è finito, la Popolare di Vicenza deve operare in trasparenza e pubblicare immediatamente, su tutti i quotidiani (come fatto per le liste dei debitori di Monte dei Paschi), l’elenco completo delle richieste di vendita pervenute nel 2014 e nel 2015, con l’indicazione specifica dei soci a cui la vendita è stata accordata e di quelli a cui è stata negata».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211