Menu

Coldiretti, supporto alle aziende per web marketing e e-commerce

Pubblicato il 31 gennaio 2017 in Economie, Opportunità, Vicenza

Coldiretti  

Giovani Impresa Vicenza con la collaborazione della Confederazione Nazionale Coldiretti organizza il 31 gennaio 2017 alle 15 a Vicenza, nella sede di via Zamenhof 697, un incontro sul tema e-commerce, web marketing, gestione promozione e vendita sul web, che vedrà interpreti anche i produttori di Campagna Amica e gli agrituristi di Terranostra. L’incontro coinvolge le zone Coldiretti di Vicenza, Camisano, Sandrigo, Bassano, Marostica, Montecchio Maggiore, Lonigo, Noventa, Asiago.

«Fare i conti con le opportunità che la tecnologia mette a disposizione – spiegano il presidente provinciale di Coldiretti Vicenza Martino Cerantola ed il direttore Roberto Palù – significa individuare strade nuove per garantire o aumentare il reddito delle nostre imprese agricole. Stiamo conoscendo un periodo positivo, in quanto la richiesta del mercato è alta ed il consumatore è sempre più attento ad acquistare prodotti di qualità, ma occorre recepire sempre le novità e rispondere rapidamente e con puntualità. Il consumatore di oggi, infatti, pretende efficienza e chiarezza, ricerca messaggi chiari e raramente da una seconda possibilità».

«Non si tratta soltanto di teoria – aggiunge la delegata di Giovani Impresa di Vicenza Alessia Fanni – in quanto per sei mesi le aziende agricole potranno contare sul supporto di una tutor web advisor, che fornirà le dritte per riuscire nel progetto di posizionare nel web la propria impresa».

Il programma prevede gli interventi di Grow the planet – Gianni Gaggiani per H-Farm, e di Ugo Mattia, direttore di Ue Coop Veneto e referente regionale del progetto web marketing, con l’obiettivo di sensibilizzare le nostre aziende a considerare il digitale come nuova opportunità per uno sbocco sui mercati per prodotti e servizi e promuovere il territorio dal punto di vista agrituristico.

In serata dalle 20.30 alla Cantina Vitevis di Malo si tiene un altro incontro sui medesimi temi, che coinvolge l’Alto Vicentino (Schio e Thiene). «Protagonisti i giovani della zona di Schio – conclude Alessia Fanni – che si stanno mettendo in discussione con la costituzione di un anello ciclabile e con la progettazione di altri due anelli ciclabili che consentiranno di collegare le aziende con vendita diretta per offrire un nuovo modo di concepire imprese agricole e territori».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211