Menu

Reti di impresa, in Veneto balzo del 36% in un anno

Pubblicato il 30 novembre 2016 in Opportunità, Pmi e Imprese, Venezia

reti di impresa  

In Veneto mettono radici sempre più reti di impresa: sono 1.434 le imprese in rete ad ottobre 2016, con una crescita del 36% rispetto allo stesso mese del 2015. La regione si posiziona al quarto posto in Italia dopo Lombardia, Toscana ed Emilia Romagna. Nel complesso del Paese la crescita di questa formula è del 32,5%. È questo il tema al centro della terza edizione della Fiera delle aggregazioni d’impresa, in calendario giovedì 1 dicembre 2016 al Double Tree by Hilton Hotel Venice di Mogliano Veneto. L’appuntamento è promosso dal consorzio Unint insieme a RetImpresa, Confindustria Veneto e alle Associazioni Industriali del Veneto, di Pordenone, Trento e Reggio Emilia.

Con 28 reti d’impresa presenti, dal Veneto e non solo, che rappresentano più di un centinaio di aziende, la manifestazione vuole essere un osservatorio privilegiato sulle esperienze di “alleanza” con altre imprese: collaborazioni informali per creare sinergie produttive, reti d’imprese volte ad integrare l’offerta commerciale, consorzi costituiti per favorire l’export, aziende nate dalla fusione di due o più imprese preesistenti.

La Fiera, aperta al pubblico con orario 9-18.30, è anche un evento business: un’intera giornata dove incontrare nuovi partner, raccontare ed ascoltare esperienze, raccogliere il parere di esperti. Appunto, ‘fare rete’. A caratterizzare la terza edizione della Fiera delle Aggregazioni d’impresa stand espositivi delle reti e delle Associazioni, tavoli riservati, help desk informativi e momenti di approfondimento.

Nell’ambito della giornata si terrà un seminario sulle nuove frontiere delle aggregazioni tra imprese, con l’intervento del presidente di Unint, Gianluca Vigne, di Fulvio D’Alvia, direttore di RetImpresa Confindustria, del professor Alessandro Beghi del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova e di Carlo Urbinati, presidente di Foscarini S.p.A., oltre a testimonianze di imprenditori. Altro incontro di approfondimento è riservato al settore turistico, dove crescono le aggregazioni, con focus sugli strumenti agevolativi a disposizione delle imprese. Nel pomeriggio, Business Speed Dating per le aziende del Legno – Arredamento, Agroalimentare e dei Servizi, organizzato dalla Piccola Industria di Confindustria Veneto e dai Coordinamenti regionali dei tre settori.

«Il successo della Fiera – dichiara il presidente di Unint, Gianluca Vigne – è il migliore segnale dell’affermarsi di modelli d’impresa fondati sulla collaborazione. Questa edizione segna forse il passaggio dalla fase della sensibilizzazione, di cui Unint è stato pioniere, a quella della ‘normalità’ delle aggregazioni e la Fiera come principale occasione di incontro nel Nord Est per presentare i propri progetti e incontrare nuovi partner. Unint è riconosciuto come riferimento nel territorio ed offre un’assistenza giuridica, finanziaria e fiscale, ai progetti imprenditoriali che prevedono forme di alleanza e collaborazione tra imprese».

Passate da 9 a 3.189 dal 2010 ad oggi, le reti d’impresa in Italia interessano ormai tutti i settori, dall’industria ai servizi al turismo, e si danno obiettivi mirati in ambiti come internazionalizzazione, promozione, sviluppo di nuovi prodotti, condivisione di esperienze e competenze. Il fenomeno riguarda 340mila lavoratori e un fatturato aggregato di 86 miliardi di euro, con un valore aggiunto aggregato di 19 milioni di euro (dati del 2015). Il 46,6% delle reti d’impresa coinvolge da due a tre imprese, il 42,8% da quattro a nove, il 10,6% dieci o più imprese.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211