Menu

Il figlio di Nonno Nanni è l’imprenditore dell’anno 2016

Pubblicato il 25 novembre 2016 in Economie, Treviso

Nonno Nanni  

Latteria Montello S.p.A., società trevigiana che detiene il marchio Nonno Nanni e conosciuta per i suoi Formaggi Freschi, si è meritata un importante riconoscimento assegnato ieri, 25 novembre, a Milano. Il Premio Speciale EY L’Imprenditore dell’Anno 2016 è stato assegnato a Luigi Lazzarin, Presidente Onorario di Nonno Nanni alla guida dell’azienda fin dagli esordi, figlio del fondatore Giovanni e fratello di Bruno, mancato in agosto.

Il prestigioso riconoscimento, giunto in Italia alla sua XX edizione, è dedicato agli imprenditori che, da almeno tre anni, sono alla guida di realtà con fatturato uguale o superiore ai 25 milioni di euro. Veri e propri capitani d’industria al timone di storie di successo, che più di altri hanno saputo cogliere le opportunità del mercato, sviluppare valore per la propria azienda, contribuire in modo significativo al progresso e alla crescita dell’economia italiana. I premi sono stati assegnati da una giuria indipendente composta da rappresentati del mondo delle istituzioni, dell’economia e dell’imprenditoria.

La società veneta ha raggiunto questo importante traguardo per aver saputo eccellere, sia a livello nazionale sia internazionale, con un’offerta di prodotti di alta qualità, riservando costantemente un ruolo privilegiato alla ricerca, allo sviluppo e all’innovazione. La motivazione ufficiale recita: «Il Premio Speciale EY L’Imprenditore dell’Anno 2016 va a Luigi Lazzarin, Presidente Onorario di Latteria Montello S.p.A., per il marchio Nonno Nanni. In un paese come l’Italia, dove le piccole e medie imprese rappresentano la ricchezza dei territori, dove queste realtà lavorano spesso in un’ottica di filiera e di sostenibilità, EY ha pensato quest’anno, in virtù dell’importante traguardo raggiunto, e considerando quanto accaduto nelle ultime settimane in alcuni nostri importanti territori, di premiare una realtà che incorpora tutti questi elementi. Questo è un premio che va proprio nella direzione del nostro “Building a Better Working World”».

Nonno Nanni, 70 anni di successo

«È una grande soddisfazione ricevere questo premio – commenta Luigi Lazzarin –. Si tratta di un riconoscimento molto autorevole, che ci conferma come la strada che stiamo percorrendo da quasi settant’anni sia quella giusta. Abbiamo voluto coniugare tradizione e innovazione, mettendo sempre il consumatore al primo piano: interpretare i suoi bisogni significa per noi ogni giorno dare vita a prodotti genuini, buoni e innovativi, che in molti casi sono diventati importanti opportunità di crescita. Il tutto con uno spiccato spirito di collaborazione interna, che deriva da una forte coesione famigliare. Scelte, queste, che si sono dimostrate, anche in questa occasione, mosse vincenti».

Il Premio EY L’Imprenditore dell’Anno giunge al termine di un anno già ricco di riconoscimenti per il brand veneto, che nel corso del 2016 è stato insignito del Premio Eletto Prodotto dell’Anno per la Linea Senza Lattosio Nonno Nanni, del Premio Food 2016 con la Robiola senza Lattosio e di due medaglie agli International Cheese Awards, per il Fresco Spalmabile senza lattosio Nonno Nanni. A questi si aggiungono i recenti premi Capitani dell’Anno 2016, e Redditività del branded business di ICM Research, per le buone performance rispetto all’andamento del settore.

L’industria casearia nata nel 1947 da un’idea di Giovanni “Nanni” Lazzarin conta oltre 60mila tonnellate di latte fresco lavorato all’anno e 95 milioni di fatturato, ed è leader in Italia nel segmento premium del mercato stracchini. Realtà all’avanguardia per qualità di prodotto e tecnologia impiegata, coniuga tradizione a una moderna tecnica di produzione. Nonno Nanni produce e distribuisce formaggi freschi e una linea di gnocchi di patate, a livello nazionale e internazionale, in negozi specializzati e in ipermercati e supermercati della Grande Distribuzione.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211