Menu

MEDiary, ecco la app che aiuta a gestire le medicine

Pubblicato il 2 novembre 2016 in Innovazione, Venezia

MEDiary  

Un’app per gestire i farmaci e i loro effetti collaterali. Nasce da questa intuizione MEDiary – Il mio diario dei farmaci e dei rimedi naturali. Un progetto ideato al Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (Pordenone), dove lavora Paolo Baldo, farmacista ospedaliero, e si può scaricare dagli store dei potenziali distributori (Apple, Android, Windows Phone). L’utente registra i propri dati e annota i propri farmaci e rimedi naturali. Tenendo aggiornato il diario, l’utente potrà avere un quadro completo della propria terapia, verificare le potenziali interazioni tra le varie sostanze e annotare gli eventuali effetti collaterali.

MEDiary ha trovato un partner in FabLab Portogruaro, che ha fornito servizi di accelerazione di impresa attraverso l’affiancamento nella pianificazione strategica e operativa e nel trasferimento tecnologico per realizzare la nuova app. Il prossimo obiettivo del FabLab riguarda il marketing strategico e operativo e su design e comunicazione.

MEDiary: sicurezza, praticità, ricerca&sviluppo

MEDiary si rivolge a tutti gli attori della sanità. I cittadini, che possono tenere traccia in modo più semplice del proprio piano terapeutico e averlo sempre a portata di mano, verificare in tempo reale potenziali interazioni tra le varie sostanze, annotare possibili effetti indesiderati. Gli erogatori di servizi per la salute (singoli professionisti, farmacie, erboristerie, case di cura, Asl, ospedali), che possono migliorare la qualità dei servizi erogati, fidelizzare i propri clienti e pazienti, avere immediatamente un feedback delle interazioni tra farmaco-farmaco o tra farmaco-rimedio naturale, avere la lista completa delle sostanze che l’utente utilizza.

Gli stakeholder come case farmaceutiche e produttori di rimedi naturali, che possono effettuare indagini di mercato e quindi migliorare le proprie vendite attraverso le informazioni provenienti dagli utenti, avere una panoramica completa dei dati di consumo e di eventuali problematiche inerenti i propri prodotti, indirizzare Ricerca&Sviluppo, analizzare i nuovi trend.

Si prevede di realizzare versioni diverse di MEDiary sia in senso verticale – più semplici per cittadini e pazienti e più tecniche per i professionisti – sia in senso orizzontale – gruppi speciali di popolazione, come sportivi, donne in gravidanza, persone con problemi di obesità e così via.

cattura

 

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211