Menu

Industria 4.0, le scuole incontrano i protagonisti dell’innovazione a Belluno

Pubblicato il 9 novembre 2016 in Belluno, Innovazione

Belluno  

Sarà una platea numerosa e giovane quella che a Belluno giovedì 10 novembre 2016 ascolterà i testimonial dell’industria 4.0: 320 studenti delle scuole superiori gremiranno dalle 9.30 la sala teatro del Centro Giovanni XXIII per l’incontro che il gruppo giovani imprenditori di Confindustria Belluno Dolomiti in collaborazione con Bellunorienta ha organizzato nell’ambito della giornata nazionale di Orientagiovani.

Ci saranno Erik Balzan e Mirko Forti che hanno fondato Hapter srl, una startup che opera nel settore dell’occhiale e che sta sviluppando un prodotto che nasce da due passioni, design e montagna. E ancora Mauro Longi di Ecs, azienda che progetta e produce schede elettroniche personalizzate, compatibili con i principali dispositivi di differenti settori. E poi Marco Da Rin Zanco di Larin srls, web agency creativa che sviluppa soluzioni digitali innovative, Elena Pison di Pi.co che parlerà di Revenue Management applicato al turismo e all’ospitalità, e infine Marco Recalchi, regista, che racconterà la sua passione e il suo percorso nel settore cinematografico.

Ma non ci saranno solo imprenditori. I ragazzi potranno ascoltare le esperienze di Manlio Leo Mezzacasa, ricercatore in Storia dell’arte che è riuscito attraverso il digitale a trasformare la sua passione in un’occupazione stimolante, e di Patrick Barattin studente all’Università di Trento che durante il suo percorso di alternanza scuola-lavoro alle scuole superiori ha ideato una app, proprio sull’alternanza scuola-lavoro, che a breve sarà commercializzata. A dialogare con gli ospiti presenti e con gli allievi in sala ci sarà Luca Barbieri giornalista esperto di innovazione e direttore editoriale di Vertical Innovation.

«Connessi, creativi, competenti e consapevoli per essere pronti alla sfida della quarta rivoluzione industriale. Questo è il tema della XXIIIª edizione di Orientagiovani» spiega Elena Pison, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori. «L’iniziativa, è rivolta agli studenti degli istituti secondari di secondo grado della provincia, ha l’obiettivo di offrire ai ragazzi una serie di stimoli per aiutarli a scegliere come costruire il loro percorso di studio e lavoro, approfondire i temi dell’orientamento, della cultura d’impresa, delle nuove sfide che attendono cittadini, imprese e società».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211