Menu

Confartigianato, i veneti Bissoli e Pedron in giunta nazionale

Pubblicato il 30 novembre 2016 in Padova, Pmi e Imprese, Veneto, Verona

l'artigianato veneto  

Nella nuova giunta nazionale di Confartigianato siedono due artigiani veneti: Andrea Bissoli di Verona e Donato Pedron di Padova. Oggi 30 novembre 2016 a Roma l’assemblea dei delegati dell’associazione, provenienti da tutta Italia, ha confermato Giorgio Merletti, già presidente uscente, alla guida dell’associazione che riunisce 700mila imprenditori organizzati in 118 associazioni territoriali, 20 federazioni regionali, 12 federazioni di categoria, 46 associazioni di mestiere.

Donato Pedron

Donato Pedron

Nella giunta uscente, sempre guidata da Merletti, il Veneto contava sul vicepresidente Agostino Bonomo (da pochi giorni nominato al vertice dell’associazione regionale) che non è entrato nella nuova compagine. «Un grande augurio di buon lavoro a Giorgio Merletti per il secondo mandato» è il commento di Bonomo. L’esperienza di VicePresidente nazionale è stata ricca di spunti ed appagante – prosegue Bonomo – ma anche molto impegnativa. Per questo, dato che da pochi giorni sono stato chiamato ad occuparmi anche della Confartigianato Imprese Veneto, ho ritenuto opportuno non dare la mia disponibilità ad incarichi nazionali per concentrami sulle imprese venete, sui loro bisogni e rappresentarli al meglio a Roma come presidente regionale».

Andrea Bissoli

Andrea Bissoli

«Auguro a tutta la squadra, ed in particolare ai colleghi veneti neo componenti di Giunta, Bissoli e Pedron – conclude Bonomo – di proseguire nel cammino avviato all’insegna della capacità di rispondere alla sfida del cambiamento per lo sviluppo degli artigiani e delle piccole imprese».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211