Menu

Carel inaugura un nuovo stabilimento in Croazia

Pubblicato il 3 novembre 2016 in Padova, Pmi e Imprese

Carel Adriatic Croazia  

Da Brugine all’Istria, il gruppo Carel attraversa l’Adriatico e inaugura una fabbrica in Croazia. Il nastro inaugurale dello stabilimento che produrrà componenti per condizionatori è stato tagliato il 3 novembre 2016 dal presidente di Carel Luigi Rossi Luciani, dall’amministratore delegato Luigi Nalini e dal sindaco di Labin Tulio Demetlika, accompagnati da Mirco Cauz, managing director di Carel Central and Southern Europe. Il nuovo sito produttivo, realizzato in sei mesi dall’acquisto dei capannoni, si estende su una superficie di circa 90mila metri quadri, di cui 7mila coperti, e al momento impiega 60 addetti locali destinati a crescere, una volta che la fabbrica entrerà a regime, fino a 110 dipendenti.

Gruppo Carel raggiunge quota 7 stabilimenti

Carel Adriatic, questo il nome della fabbrica, è stata costruita con un investimento di 7 milioni di euro in tre anni, e produce inverter, schede elettroniche e valvole destinati al mercato europeo. Lo stabilimento croato è il quarto del gruppo all’estero, dopo quelli aperti in Brasile, Cina e Stati Uniti, che si aggiungono ai tre in Italia, che si trovano a Brugine (Padva), sede anche del quartier generale aziendale.

«Grazie a all’investimento produttivo in Croazia Carel intende allargare la capacità produttiva in Europa garantendo la continuità di fornitura nella regione – ha commentato Luigi Rossi Luciani -. La nuova sede di Labin ci consentirà di essere più vicini ai nostri clienti nell’area balcanica rafforzando i tassi di crescita a doppia cifra registrati negli ultimi 4 anni».

Nel 2015 il Gruppo Carel ha registrato un fatturato di 203,5 milioni di euro, in aumento del 12,8% rispetto al 2014, con un valore dell’export pari all’80%. Nei primi 9 mesi del 2016 ha raggiunto un fatturato consolidato di 175 milioni di euro, in crescita rispetto allo stesso periodo del 2015 di circa il 13%. Carel Adriatic nei primi 9 mesi del 2016 ha registrato un giro d’affari pari a oltre 7 milioni di euro.

Nella foto: Tulio Demetlika, sindaco di Labin, Luigi Rossi Luciani, presidente del Gruppo Carel, Luigi Nalini, amministratore delegato del Gruppo Carel

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211