Menu

Banca Nuova (gruppo BpVi), si dimette il cda

Pubblicato il 8 novembre 2016 in Credito, Vicenza

Marino Breganze  

Si è dimesso in blocco il consiglio di amministrazione di Banca Nuova, società del gruppo Banca Popolare di Vicenza che il 14 luglio 2016 aveva messo a disposizione il proprio mandato in funzione della nuova governance. Le dimissioni sono state rassegnate nella riunione del cda di oggi 8 novembre 2016 e avranno effetto a decorrere dalla prossima assemblea degli azionisti convocata in data 2 dicembre 2016, chiamata ad eleggere un nuovo consiglio di amministrazione di Banca Nuova.

Il cda dimissionario era così composto: presidente Marino Breganze de Capnist (già vice presidente di Banca Popolare di Vicenza all’epoca della presidenza di Gianni Zonin), vice presidenti Paolo Angius e Fiorenzo Sbabo. I consiglieri dimissionari sono Ezio Castiglione, Giorgio Colutta, Manuela Romei (consigliere indipendente), Alvise Rossi di Schio, Antonino Todaro e Francesca Zangara (consigliere indipendente).

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211