Menu

Banca Ifis acquisizione GE Capital Interbanca per 160 milioni

Pubblicato il 30 novembre 2016 in Credito, Venezia

Banca Ifis  

Banca Ifis compra per 160 milioni di euro GE Capital Interbanca Spa: l’acquisizione, annunciata il 28 luglio 2016, è andata in porto il 29 novembre in seguito alle autorizzazioni rilasciate dalle Autorità di Vigilanza, Banca d’Italia e Banca Centrale Europea. Il prezzo pagato, per acquisire il 99,99% della banca, comprensivo delle relative società attive nel factoring, nel leasing (finanziario e operativo) e nel lending.

L’operazione prevede che il prezzo sia soggetto a un meccanismo di aggiustamento da calcolarsi sulla base di una situazione patrimoniale alla data di esecuzione, e che sia effettuato il rimborso integrale da parte di GE Capital Interbanca e delle sue controllate, del debito nei confronti della holding GE Capital che ammonta a circa 2,1 miliardi di euro.

«Abbiamo individuato nell’unione delle forze di due gruppi fortemente patrimonializzati e nelle rispettive competenze la piattaforma giusta per diventare il punto di riferimento per la finanza alle imprese italiane di piccole dimensioni» dichiara Giovanni Bossi, amministratore delegato del gruppo Banca Ifis. «Quella di oggi – afferma il presidente di Banca Ifis Sebastien Egon Fürstenberg – costituisce un’altra tappa del nostro percorso, un passo importante, non il punto di arrivo, che da oggi prosegue con nuove competenze, nuove persone, nuove sfide. In un’unica direzione».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211