Menu

Veneto Banca, il 16 novembre si vota l’azione di responsabilità

Pubblicato il 7 ottobre 2016 in Credito, Treviso

Veneto Banca assemblea  

L’azione di responsabilità in Veneto Banca nei confronti delle passate gestioni si fa più vicina. Mercoledì 5 ottobre il consiglio di amministrazione dell’istituto di credito di Montebelluna, presieduto da Beniamino Anselmi, ha deliberato all’unanimità la convocazione di un’assemblea straordinaria degli azionisti in data 16 novembre 2016 volta all’approvazione dell’azione di responsabilità.

Si tratta in realtà almeno della terza data proposta per l’atteso provvedimento che punterebbe a chiedere un risarcimento per la perdita di valore delle azioni di Veneto Banca. L’azione era fra i primi punti del programma dell’ex presidente Stefano Ambrosini, eletto il 5 maggio 2016 dall’assemblea degli azionisti. Poi, le travagliate vicende dell’aumento di capitale e l’ingresso del Fondo Atlante come azionista di maggioranza hanno fermato l’iter.

Inizialmente il cda guidato da Ambrosini aveva fissato l’assemblea per decidere sull’azione di responsabilità al 15 luglio. Poi la data è stata annullata ed è stata fissata una nuova assemblea per il 16 settembre. Ora la nuova data, il 16 novembre, fissata dal nuovo cda targato Fondo Atlante.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211