Menu

Smart working a Rovigo, giovani industriali a confronto

Pubblicato il 14 ottobre 2016 in Lavoro, Rovigo

smart working  

Si parla di smart working, a Rovigo, durante la tavola rotonda organizzata dal Gruppo Giovani Industriali di Rovigo, lunedí 17 ottobre, alle ore 17 al Salone del Grano, in Piazza Garibaldi. Una giornata che si pone l’obiettivo di ripensare al modo di lavorare e al concetto di azienda. Fra i relatori il direttore dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano Fiorella Creapi, il professore associato del Dipartimento di Scienze Economiche e aziendali dell’Università di Padova Marco Fanno e il direttore scientifico del MBA Imprenditori della Fondazione CUOA di Altavilla Vicentina Diego Campagnolo.

Saranno inoltre presenti l’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan, Andrea Bos, vice presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo e membro effettivo della Employment Commission B20, il direttore Divisione Employee Benefits Assiteca S.p.A. Alessia Maggiani e il senior VP Human Resources Vitec Group Photographic Division & Manfrotto Marco Scippa.

A far gli onori di casa, il presidente dei “junior” di Rovigo Andrea Pascucci affiancato da quello nazionale Marco Gay e da Matteo Zoppas, presidente di Confindustria Venezia Area Metropolitana di Venezia e Rovigo; nei panni moderatore Fulvio Giuliani, giornalista e conduttore radiofonico di RTL.

«In un contesto altamente competitivo – commenta Pascucci – vanno ripensati i modelli organizzativi per ottenere efficienza ed efficacia tramite il coinvolgimento di tutti i collaboratori. Coniugare esigenze aziendali e personali e premiare la qualità del lavoro svolto è oggi possibile grazie alle normative introdotte non ultima quella del welfare aziendale, oggi alla portata anche delle Pmi».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie