Menu

La Sirmax di Cittadella premiata da Bosch fra i migliori fornitori

Pubblicato il 17 ottobre 2016 in Padova, Pmi e Imprese

Sirmax Cittadella  

La Sirmax di Cittadella è stata premiata dalla Bosch come miglior fornitore nel settore delle plastiche per le performance del biennio 2014-2015. L’azienda, quinto produttore in Europa di polipropilene compound e di engineering plastic compound (tecnopolimeri) per i settori automotive, elettrodomestico, elettronica, power tools e per tutti i settori di impiego (casa, arredamento, costruzioni), si è aggiudicata il BSH Supplier Award 2016. BSH Hausgeräte GmbH (BSH) è il più grande produttore di elettrodomestici in Europa e il secondo nel mondo, ed è di proprietà del Gruppo Bosch.

Sirmax SpA ha avuto la meglio tra 384 fornitori nella categoria “Plastic” (materie plastiche), uno dei dieci cluster nell’ambito dei quali BSH ha valutato 2.489 aziende partner da tutto il mondo (gli altri cluster sono Metals, Electronics, Electro Mechanics, Packaging Pronted Materials, Cooling driven Technologies, Cooking driven Technologies, Laundry Care driven Technologies, Dish Care driven Technologies, Best of Small Appliances). I criteri di scelta dei tre Best Supplier per ciascuna categoria vanno dal fatturato annuale con BSH all’adesione al BSH Code of Conduct, dalla qualità alla solidità finanziaria. Un esame superato a pieni voti da Sirmax SpA, che ha ottenuto il Best Supplier Award nella sua categoria.

Alla cerimonia di premiazione tenutasi a Berlino nei giorni scorsi, sono intervenuti per BSH il Chief Operation Officer Michael Schöllhorn, Thorsten Rosenberg Vice Presidente Esecutivo Responsabile Global Supply Chain, Arthur Kasnitz Vice Presidente Senior Global Supply Chain. A ricevere il Supplier Award, Massimo Pavin Presidente e Amministratore Delegato di Sirmax SpA.

Sirmax, ricavi +36% a giugno 2016

Nel primo semestre 2016 Sirmax ha ottenuto risultati in crescita. Ricavi consolidati pari a 112,5 milioni di euro, con una crescita del +36% rispetto agli 89,2 milioni al 30 giugno 2015. In crescita anche il margine operativo lordo (Ebitda) salito a 11,1 milioni di euro (6,2 milioni al 30 giugno 2015) e l’utile del periodo a 7,2 milioni di euro (3,2 milioni al 30 giugno 2015), oneri finanziari sotto l’1% del fatturato.

Per l’esercizio 2016, la piena produzione nello stabilimento Usa, dopo quella in Brasile, e il contributo dell’acquisita Nord Color Srl, proiettano Sirmax SpA verso un volume di 155.000 tonnellate (+20%), ricavi a 240 milioni di euro (+35% rispetto ai 178 milioni nel 2015) e un margine operativo lordo (Ebitda) a circa 22 milioni di euro. Il target per il 2017 è fissato a 300 milioni di ricavi, per 185.000 tonnellate. Risultati conseguiti grazie alla strategia di crescita globale per linee esterne (investimenti greenfield e acquisizioni) e presidio diretto dei mercati

«Il BSH Supplier Award è un motivo di orgoglio per tutti i nostri collaboratori – dichiara Massimo Pavin, presidente e amministratore delegato di Sirmax SpA -. Il riconoscimento di un gruppo che è modello di innovazione e sostenibilità, certifica la qualità dei nostri prodotti e del nostro modello di business, e ci motiva a continuare il percorso di crescita globale e creazione di valore che ci ha portati ad acquisire una posizione di leadership nel settore dell’elettrodomestico e a diventare uno dei principali player dell’automotive».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211