Menu

Luxottica, terzo trimestre 2016 con fatturato a +3,2%

Pubblicato il 25 ottobre 2016 in Belluno, Pmi e Imprese

Luxottica  

Luxottica chiude il terzo trimestre del 2016 con il fatturato reported in crescita del 3,2%, trainato dai risultati dell’Europa e di alcuni mercati emergenti, dall’accelerazione complessiva del retail e da un’estate prolungata che ha favorito il successo delle nuove collezioni. Se da un lato peggiorano le performance della divisione Wholesale (-3,2%, a cambi correnti a 800 milioni di euro, riduzione che deriva da minori vendite in Nord America e in Cina, “per l’adozione di politiche commerciali più rigorose” dice l’azienda), dall’altro crescono quelle della divisione Retail (+7,2%, a cambi correnti a 1,425 miliardi).

La messa a regime della “MAP policy” (Minimum Advertised Price) in Nord America, a sconto zero dal 1° luglio, ha permesso di valorizzare l’equity dei marchi, portare maggior ordine nella distribuzione e proteggere il business dei clienti wholesale. Questa politica ha comportato un taglio delle vendite ad operatori online di oltre il 60% permettendo una riduzione delle offerte promozionali sul canale e-commerce.

schermata-2016-10-25-alle-09-26-43

Luxottica razionalizza in Cina

In Cina, la razionalizzazione della distribuzione con la chiusura di numerosi rapporti con distributori indipendenti ha richiesto, in questa prima fase, il ritiro di merce per un valore superiore al 30% del fatturato realizzato nel trimestre.

Nel retail, Sunglass Hut si conferma brand leader mondiale nel segmento sole, con una crescita del fatturato a cambi costanti del 14%. In Nord America, in un contesto di mercato debole, una politica di maggior rigore sui prezzi e di riduzione delle promozioni in LensCrafters ha rallentato la crescita delle vendite omogenee del retail ottico.
Nel trimestre continua il successo delle piattaforme online dirette con un fatturato a parità di cambi in aumento del 18%, con l’obiettivo di accelerarne la crescita nel 2017.

A Sedico laboratorio per le lenti oftalmiche

Proseguono nella seconda parte dell’anno gli investimenti a favore della semplificazione e integrazione del business, del rafforzamento delle infrastrutture tecnologiche e dello sviluppo delle sedi produttive e logistiche del Gruppo. È stato inaugurato a Sedico il laboratorio per la produzione di lenti oftalmiche che servirà l’Europa, creando un hub logistico-produttivo integrato tra lenti e montature. Questa struttura si aggiunge alle altre sei che già fanno di Luxottica uno dei principali operatori nel business delle lenti oftalmiche di fascia alta. Dall’inizio del 2017 saranno operativi anche i nuovi laboratori centrali per il Nord America e per l’Asia-Pacifico. Produrranno lenti oftalmiche progettate per ogni singola montatura prodotta dal Gruppo per offrire ai consumatori occhiali da vista completi della massima qualità e resa estetica. L’integrazione all’origine di lenti e montature e l’efficienza della distribuzione del Gruppo permetteranno di garantire agli ottici un nuovo modello di servizio senza pari sul mercato.

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211