Menu

VeNetWork compra Venice By Boat, società del trasporto privato in laguna

Pubblicato il 6 settembre 2016 in Economie, Pmi e Imprese, Venezia

Venezia, chiesa di San Giorgio Maggiore  

VeNetWork, la società partecipata da 52 imprenditori veneti che si configura come un acceleratore di opportunità produttive e finanziarie, annuncia una nuova acquisizione. La nuova società ad entrare nel portafoglio del network imprenditoriale è Venice By Boat, azienda di trasporti acquei che a Venezia copre alcuni servizi di linea in concessione e alcuni servizi per il turismo. Un’esperienza imprenditoriale nata all’inizio degli anni Duemila per iniziativa di un gruppo di ex comandanti di vaporetti Actv, la società veneziana del trasporto pubblico, che hanno deciso di mettersi in proprio. Oggi la struttura conta 11 imbarcazioni, a cui presto se ne aggiungeranno altre due.

Per VeNetWork, che è divenuto il socio di maggioranza della società, si tratta della seconda acquisizione nel settore del turismo, dopo quella di Bluewago, confermando la volontà di dare attenzione un settore in sicura espansione. Altre novità bollono in pentola: in cantiere ci sono nuove acquisizioni di società e nuovi ingressi di soci.

«Punteremo sul servizio del trasporto e sull’ammodernamento della flotta – è il commento di Tiziano Busin, ad di VeNetWork – ma siamo particolarmente convinti di investire in una società che opera a Venezia non solo per la sua potenzialità di sviluppo ma anche per essere presenti in una città simbolica per il nostro Veneto imprenditoriale»,

Per l’ad di Venice By Boat, Livio Seno, si aprono possibilità di forti sinergie anche per l’offerta che potrà essere dedicata alle attività dei soci stessi, che con le loro 220 aziende nel territorio del Nord Est avranno l’opportunità di far conoscere meglio ai loro clienti la laguna veneziana e Venezia stessa.

«Stiamo creando un progetto che ha una visione di lungo periodo – afferma Alberto Baban, presidente di VeNetWork, imprenditore veneziano oltre chepresidente di Piccola industria in Confindustria –. Vogliamo investire nel nostro territorio e per il nostro territorio. Puntiamo sull’enorme potenziale del capitale umano che offre il Nord Est creando lavoro ed imprese solide».

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova. Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie