Menu

Un imballaggio dai fagioli: Lucaprint vince il Good Energy Award

Pubblicato il 27 settembre 2016 in Innovazione, Pmi e Imprese, Vicenza

fagioli  

La carta da imballaggio ecologico ricavato dai fagioli frutta alla vicentina Lucaprint Group il primo premio nella categoria “industria” del Good Energy Award, premio ideato da Bernoni Grant Thornton per le aziende che innovano responsabilmente, le cui premiazioni della settima edizione si sono tenute la mattina del 26 settembre 2016 a Milano.

È di Pianezze San Lorenzo, in provincia di Vicenza, la vincitrice della categoria Industria, Lucaprint Group, che era candidata con il progetto Crush Fagiolo. Lucaprint opera nel settore grafico cartotecnico da più di sessant’anni e ha convinto la giuria del Good Energy Award con un progetto sviluppato assieme a cartiera Favini, partner fornitore di Lucaprint, e all’azienda Pedon, cliente leader nella produzione e commercializzazione di cereali, legumi e semi.

È stato progettato e prodotto un innovativo imballo realizzato con un cartoncino Favini chiamato Crush Fagiolo, il primo cartone ecologico prodotto con gli scarti di lavorazione di legumi non utilizzabili per l’alimentazione umana in parziale sostituzione di cellulosa da albero. Questo imballo è stato realizzato per contenere e conservare i legumi Pedon, che a sua volta fornisce gli scarti di lavorazione alla cartiera per realizzare questo speciale cartoncino.

Il packaging al fagiolo riduce del 20% le emissioni

Si tratta di una partnership a chilometro zero, o quasi: le tre aziende che distano tra loro solo 15 chilometri. I risultati ottenuti con il packaging sostenibile parlano di una riduzione del 15% di cellulosa vergine proveniente da alberi, un utilizzo del 30% di fibra riciclata da post-consumo, una riduzione del 20% di gas ad effetto serra (tra cui i CO2), un utilizzo del 100% di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili per le attività produttive svolte in tutta la filiera.

La giuria del Good Energy Award 2016 è stata presieduta da Maurizio Fauri (Professore di Sistemi Elettrici per l’Energia presso l’Università di Trento e Presidente Polo Tecnologico per l’Energia di Trento) e composta da: Fabrizio Adani, (Presidente Gruppo Ricicla – D.I.S.A.A. Università degli Studi di Milano), Enzo Argante (Reteconomy Sky), Alessandro Beda (Vice Presidente Sodalitas), Romolo Biondi (Direttore vendite Cross Selling Robert Bosch), Gabriele Boccasile (U.O. Politiche Agroambientali e Servizi alle Imprese – Regione Lombardia), Gianmarco Bocchiola (Partner Coima Image), Alberto Dossi (Presidente Gruppo Sapio), Federico Gianni (Consigliere Asseprim), Jacopo Giliberto (giornalista de Il Sole 24 Ore), Karin Mahl (Responsabile relazioni esterne Fercam SpA), Andrea Mazzolari (Ricercatore Università di Ferrara – Associato CERN di Ginevra), Giovanni Riva (Componente del comitato tecnico scientifico FIPER) e Rosanna Volpe (CFO Fondo Italiano d’Investimento Sgr).

Puoi leggere anche

Più letti

Copyright © 2016 VenetoEconomia | Veneto Economia Testata giornalistica iscritta in data 19 agosto 2014 al numero 2363 del Registro Stampa presso il Tribunale di Padova.
Direttore Responsabile: Domenico Lanzilotta | Policy Privacy e Cookie
Editore: Media Accelerator - Partita IVA 02906890211